Area Riservata





per_associarsi


twitter_tasto_seguiAAC

Home

25/5/17 - Digitale radiofonico dab+, costituiti da imprese radiofoniche locali Aeranti-Corallo due operatori di rete per diffondere i relativi programmi

News Aeranti-Corallo

Venetodab-aeranti-corallo-rossignoliEmiliaromagnadab-aeranti-corallo-rossignoliNella giornata odierna sono state costituite, a Bologna, due società consortili, partecipate da imprese radiofoniche locali, tutte associate AERANTI-CORALLO (concessionarie per le trasmissioni radiofoniche analogiche autorizzate quali fornitori di contenuti per la radiofonia digitale terrestre in ambito locale), per l’esercizio dell’attività di operatore di rete per la radiofonia digitale terrestre (in tecnica dab+) in Veneto e in Emilia Romagna.

Si tratta, rispettivamente, della società “Emilia Romagna Dab”, partecipata delle seguenti emittenti radiofoniche locali AERANTI-CORALLO (in ordine alfabetico): Lattemiele Emilia Romagna, Modena Radio City, Punto Radio, Radiostella News, Radio Bologna International, Radio Bologna Uno, Radio Bruno, Radio Budrio, Radio Città Del Capo Popolare Network, Radio Gamma, Radio Icaro, Radio Italia Anni 60, Radio Modena 90, Radio Nettuno, Radio Pico, Radio Pico Classic, Radio Reggio, Radio Studio Delta, nonché della società “Veneto Dab”, partecipata delle seguenti emittenti radiofoniche locali AERANTI-CORALLO (in ordine alfabetico): Radio 80, Radio Asiago, Radio Bellla e Monella, Radio Birikina, Radio Company, Radio Cortina, Radio Gelosa, Radio Marilù, Radio Onda Sette, Radio Piave, Radio Piterpan, Radio Sorrriso, Radio Valbelluna, Stella Fm, Radio Verona, Radio Vita.
In entrambe le società, Amministratore unico è stata nominata Elena Porta.

Commentando la costituzione delle due società consortili, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO, ha dichiarato: “La costituzione di Veneto Dab e di Emilia Romagna Dab rappresenta la prosecuzione del percorso sperimentale, avviato negli scorsi anni da emittenti radiofoniche associate AERANTI-CORALLO attraverso i due mux “Aeranticorallo1” e “Aeranticorallo2”, irradiati, rispettivamente, da Campalto (VE) e da Colle Barbiano (BO).”
Rossignoli ha, quindi, concluso: “Le emittenti radiofoniche locali intendono essere protagoniste nei nuovi scenari digitali e AERANTI-CORALLO continua a sostenere le imprese proprie associate in questa impegnativa sfida tecnologica, assistendo numerose società consortili che sono state costituite al riguardo.”

 

(Nelle foto: la costituzione delle due società consortili, sopra Veneto Dab, sotto Emilia Romagna Dab. In entrambi gli scatti, al centro, il coordinatore Aeranti-Corallo, Marco Rossignoli e l'Amministratore unico delle due società, Elena Porta)

 

 

22/5/17 - Mercoledì 21 giugno a Roma il RadioTv Forum 2017 di Aeranti-Corallo, con la partecipazione del Sottosegretario allo Sviluppo Economico Giacomelli e del Commissario Agcom Morcellini

News Aeranti-Corallo

Rossignoli-Bardelli-Giacomelli DSC5154

Rossignoli-Calabro-Romani-Bardelli-AeranticoralloRossignoli-Catricala Aeranticorallo DSC2142Rossignoli-Gentiloni Aeranticorallo

Si terrà a Roma, mercoledì 21 giugno, presso la Sala Orlando del Centro Congressi Confcommercio (in piazza Gioacchino Belli, n. 2) il RadioTv Forum 2017, convegno annuale di AERANTI-CORALLO.

Alle ore 10.30 si svolgerà la prima sessione dei lavori con la relazione 2017 sullo stato dell’emittenza locale del coordinatore AERANTI-CORALLO e presidente AERANTI Marco Rossignoli, Seguiranno  l’intervento di Luigi Bardelli, presidente CORALLO e membro dell’esecutivo AERANTI-CORALLO, del Sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, on. Antonello Giacomelli, del Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, prof. Mario Morcellini, del Segretario generale della Fnsi -Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Raffaele Lorusso e del Presidente del Coordinamento Nazionale dei Corecom, Felice Blasi.
La seconda sessione dell’evento si articolerà, quindi, in un seminario di approfondimento della nuova normativa, introdotta dal Dlgs 15 marzo  2017, n. 35, in materia di obblighi di rendicontazione delle opere trasmesse ai fini del diritto d'autore e dei diritti connessi. Nella terza sessione verranno affrontate le problematiche della nuova regolamentazione per i contributi alle emittenti radiofoniche e televisive locali. Infine, si parlerà di radiofonia digitale e di Lcn televisivo.
Nei prossimi giorni verrà reso noto il programma completo dell’evento.

 

(Nelle foto: alcune precedenti edizioni del RadioTv Forum di Aeranti-Corallo)

 

 

20/5/17 - Disponibile per la consultazione la nuova edizione del Teleradiofax - periodico di Aeranti-Corallo - n. 10/2017 del 19 maggio

News Aeranti-Corallo

TELERADIO

Disponibile il numero 10/2017 del TeleRadioFax, periodico di Aeranti-Corallo.

In questo numero:
• Mercoledì 21 giugno a Roma il RadiTv Forum 2017 di Aeranti-Corallo, con la partecipazione del Sottosegretario allo Sviluppo Economico Giacomelli del Commissario Agcom Morcellini
• LCN: è ora di un intervento legislativo
• Entro il 31 maggio l'autodichiarazione al MiSE per lo sconto sui contributi annuali per i diritti d'uso delle frequenze digitali tv. Disponibile la modulistica
• Il prossimo 11 luglio Relazione Annuale dell'Agcom al Parlamento
• Proposta di legge aree protette in discussione alla Camera: ritirato l'emendamento finalizzato a introdurre inaccettabili oneri a carico dei proprietari di tralicci e antenne radio-tv
• La comunicazione annuale al ROC Agcom
• Situazione delle misure di sostegno tv 2015
• Il 20 maggio a Torino un convegno sul futuro delle tv locali
• Consegnati a Roma i premi Giubileo 2016 per l'informazione nel Lazio


QUI PER LEGGERE LA NUOVA EDIZIONE DEL TELERADIOFAX

 

 

19/5/17 - Nella discussione alla Camera del disegno di legge in materia di aree protette, ritirato emendamento finalizzato a introdurre inaccettabili oneri a carico dei proprietari di tralicci e antenne radio-tv. Soddisfazione di Aeranti-Corallo

News Aeranti-Corallo

Rossignoli-AerantiCorallo DSC0417-2

E’ in discussione, in questi giorni, alla Camera dei Deputati, il disegno di legge rubricato al n. AC 4144, di riforma della legge quadro sulle aree protette (tra le altre, i parchi nazionali, i parchi naturali regionali e le riserve naturali, statali o regionali). Il testo, già licenziato dal Senato nei mesi scorsi, dopo l’esame della Commissione Ambiente della Camera, è ora passato all’aula di Montecitorio, dove è in corso la discussione. Tra gli emendamenti presentati, ve ne era uno che riguardava direttamente il settore radiofonico e televisivo e, in particolare,  i proprietari di tralicci e antenne radio e tv ubicati all’interno delle citate aree protette e nelle aree contigue. Tale emendamento era finalizzato a introdurre rilevanti oneri a carico dei proprietari di strutture di trasmissione, consistenti nel versamento annuale di una tantum agli enti gestori delle suddette aree protette.
Nell'esame del provvedimento nell'aula di Montecitorio, il citato emendamento è stato ritirato. Al riguardo, il coordinatore Aeranti-Corallo, Marco Rossignoli, ha dichiarato: "Esprimiamo soddisfazione in ordine al ritiro di tale emendamento, in quanto una eventuale imposizione di contributi a carico dei proprietari di tralicci e antenne radio-tv sarebbe stata del tutto ingiustificata, considerati anche i già pesanti oneri cui sono sottoposte le imprese del settore radiofonico e televisivo, nonché il momento di crisi economica che sta attraversando tutto il comparto".

(Nella foto: Marco Rossignoli)

 

15/5/17 - Pubblicato testo coordinato Ccnl Aeranti-Corallo - Fnsi, vigente fino al 31/12/2018, per lavoro giornalistico emittenza locale e testo Regolamento, coordinato con integrazione 19/6/2014 per rapporti collaborazione coordinata e continuativa

News Aeranti-Corallo

Alessia-Caricato Marco Rossignoli

Informiamo che nel sito www.aeranticorallo.it, sezione "Contratti di lavoro", sottosezione "Contratto di lavoro AERANTI-CORALLO/FNSI" è pubblicato il Testo del Ccnl tra Aeranti-Corallo e Fnsi, vigente dall'8 marzo 2017 al 31 dicembre 2018 (coordinato con le modifiche intervenute nell'ambito dell'accordo dell'8 marzo 2017 di proroga con modifiche del Ccnl 27 gennaio 2010, nonché coordinato con le modifiche del verbale di accordo del 21 aprile 2017) per la regolamentazione del lavoro giornalistico nelle imprese di radiodiffusione sonora e televisiva di ambito locale, nelle imprese fornitrici di contenuti informativi operanti in ambito locale con tecnologia digitale e/o operanti attraverso canali satellitari in chiaro che non rappresentino ritrasmissioni di emittenti nazionali, nei gruppi di emittenti e nei consorzi che effettuano trasmissioni di programmi in contemporanea (Syndications) e agenzie di informazione radiofonica e televisiva.
In calce allo stesso è pubblicato, inoltre, il protocollo di consultazione sindacale nei casi di cessazione, riorganizzazione, ristrutturazione, stato di crisi, tra Aeranti-Corallo e Fnsi.
Nella stessa sezione, è pubblicato, inoltre, il Testo del Regolamento (stipulato il 27 gennaio 2010 tra Aeranti-Corallo e Fnsi), coordinato con la integrazione introdotta dall'accordo 19 giugno 2014 per la disciplina dei rapporti di collaborazione coordinata e continuativa nel settore giornalistico per le imprese di radiodiffusione sonora e televisiva in ambito locale, nelle imprese fornitrici di contenuti informativi operanti in ambito locale con tecnologia digitale e/o operanti attraverso canali satellitari in chiaro che non rappresentano ritrasmissione di emittenti nazionali, nei gruppi di emittenti e nei consorzi che effettuano trasmissioni di programmi in contemporanea (syndications) e agenzie di informazione radiofonica e televisiva.
La proroga del Ccnl, stipulato per la prima volta il 3 ottobre 2000, è il risultato finale di una lunga e complessa trattativa, cui si è giunti, contemperando le esigenze dei lavoratori con quelle delle imprese nell’attuale situazione di difficoltà in cui versa il settore.  
Si ricorda, infine, che i giornalisti delle radio e televisioni locali sono circa 2.300.

(Nelle foto: da sinistra, Alessia Caricato, Marco Rossignoli, Raffaele Lorusso)

 

Link al Testo del Ccnl tra Aeranti-Corallo e Fnsi, vigente dall'8 marzo 2017 al 31 dicembre 2018

Link al testo del Regolamento coordinato con l'integrazione introdotta dall'accordo 19 giugno 2014, per i rapporti di collaborazione coordinata e continuativa

 
Altri articoli...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui..

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.