10/10/19 – Rossignoli: soddisfazione di Aeranti-Corallo per la posizione del Governo sulla radiofonia digitale per l’emittenza locale

image_pdfimage_print

Con riferimento all’audizione di mercoledì 9 ottobre u.s. del Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli in Commissione IX della Camera, dove ha, tra l’altro, affermato che il MiSe sta effettuando una serie di incontri di coordinamento con gli Stati radioelettricamente confinanti, per ottenere un maggior numero di frequenze coordinate per l’Italia o comunque una migliore distribuzione delle stesse rispetto all’Accordo di Ginevra 06, per consentire la pianificazione (tra l’altro) di reti locali in numero adeguato per la radio digitale, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore Aeranti-Corallo, ha espresso la soddisfazione dell’associazione.
Rossignoli ha, infatti, evidenziato che attualmente, in oltre due terzi del territorio italiano, l’emittenza locale non può ancora trasmettere in Dab+ a causa della mancanza di frequenze disponibili. Per Marco Rossignoli, è necessario che tale situazione venga risolta al più presto, per consentire all’emittenza locale di poter trasmettere con la nuova tecnologia e di colmare l’inevitabile gap rispetto agli operatori nazionali che già trasmettono in digitale.

(Nella foto: l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore Aeranti-Corallo)