25/9/19 – Corecom Umbria. Approvata la relazione sull’attività 2018

image_pdfimage_print

Il Corecom dell’Umbria, presieduto da Marco Mazzoni, ha presentato la relazione sull’attività svolta nel corso dell’anno 2018 (relazione che è stata approvata all’unanimità dalla prima Commissione, Affari Istituzionali e comunitari, dell’Assemblea legislativa umbra).
Da tale relazione, emerge che nello scorso anno il Corecom ha svolto la vigilanza sulla pubblicazione e divulgazione delle rilevazioni demoscopiche, comprese quelle politico-elettorali su tutte le emittenti radiotelevisive locali. Per quanto riguarda quotidiani e periodici, la vigilanza ha riguardato quelli rispondenti ai criteri individuati dall’Agcom. Dall’attività di controllo svolta dal Corecom, emerge dalla relazione, non sono state rilevate violazioni alla vigente normativa, né sono pervenute segnalazioni esterne in materia.
Per quanto riguarda, infine, l’attività relativa al ROC (il Registro degli operatori della comunicazione), la cui gestione è affidata dall’Agcom ai Corecom, in Umbria sono state presentate nel 2018 157 comunicazioni annuali (con un incremento, rispetto all’anno precedente, del 43%).

(Nella foto, Palazzo Cesaroni, a Perugia, sede dell’Assemblea legislativa della Regione Umbria. Foto dal sito www.regione.umbria.it)