25/9/19 – Garante Privacy. Il Senato approva la proroga del Collegio sino al 31/12. Il provvedimento passa ora alla Camera

image_pdfimage_print

Il Senato della Repubblica ha approvato all’unanimità il ddl n. 1460, di conversione in legge del decreto-legge 7 agosto 2019, n. 75, recante misure urgenti per assicurare la continuità delle funzioni del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali (Garante Privacy). Il provvedimento, che passa ora all’esame della Camera dei Deputati, prevede la proroga del termine di rinnovo dei componenti del Collegio al 31 dicembre p.v. (e non più entro il 7 ottobre, come originariamente previsto).

Il Garante della Privacy è costituito da quattro membri, eletti da ciascuno dei due rami del Parlamento (due ciascuno), i quali eleggono uno di loro come Presidente, il voto del quale prevale in caso di parità. L’attuale Collegio si è insediato il 19 giugno 2012 ed è presieduto da Antonello Soro.

(Nella foto, l’Aula del Senato. Foto dal sito www.senato.it)