Adesione plebiscitaria al “par condicio day”: hanno aderito il 92,8% delle 1.300 emittenti associate. domani incontro di aer anti corallo con l’authority sul tema del diritto di cronaca sportiva

image_pdfimage_print

CS 82/99

                               COMUNICATO STAMPA
                 COORDINAMENTO AER ANTI CORALLO                

 

Roma, 16 settembre 1999

 

Adesione plebiscitaria al “Par Condicio Day”: hanno aderito il 92.8% delle 1.300 emittenti associate. Domani incontro di Aer Anti Corallo con l’Authority sul tema del diritto di cronaca sportiva.

Il Coordinamento Aer Anti Corallo comunica che alla manifestazione di ieri, mercoledì 15 settembre, denominata “Par Condicio Day” ha aderito il 92.8% delle imprese radio e tv associate ad Aer, Anti e Corallo.
Va rilevato inoltre che, in aggiunta alle associate, circa un centinaio di emittenti locali non associate ha richiesto il materiale informativo e gli spot e ha comunicato di partecipare alla protesta, condividendone le finalità.
La protesta proseguirà sino al 1° ottobre, con la campagna “200.000 spot contro la par condicio e per la libertà di antenna”.
Domani, venerdì 17 settembre, alle ore 10, a Roma, il Coordinamento Aer Anti Corallo incontreraà l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, per affrontare la problematica della tutela del diritto di cronaca sportiva in relazione al regolamento proposto alle emittenti locali dalla Lega Calcio Professionisti.

 

(Per ulteriori informazioni: 0348.44.54.981)

 

 

               Il Coordinamento Aer Anti Corallo rappresenta oggi 1300 imprese              

                               radiotelevisive italiane sulle circa 1750 operanti