AERANTI-CORALLO esprime ampia disponibilità delle imprese radiotelevisive locali alla proposta del Ministro Gentiloni sull’informazione sportiva calcistica

image_pdfimage_print

Cs 2/2007

 

 

                                                                    COMUNICATO STAMPA

                                                                      AERANTI – CORALLO

                                    Le imprese radiotelevisive locali, satellitari, via Internet                                                   


Roma, lì 4 febbraio 2007

AERANTI-CORALLO ESPRIME AMPIA DISPONIBILITA’ DELLE IMPRESE RADIOTELEVISIVE LOCALI ALLA PROPOSTA DEL MINISTRO GENTILONI SULL’INFORMAZIONE SPORTIVA CALCISTICA


Con riferimento all’iniziativa del Ministro delle comunicazioni Paolo Gentiloni di convocare per martedì prossimo 6 febbraio i rappresentanti dei media e dei giornalisti, relativamente alle problematiche connesse ai gravissimi, recenti eventi di violenza negli stadi, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO, ha dichiarato: “Le emittenti televisive e radiofoniche locali, che da sempre curano trasmissioni sportive sulle squadre di calcio delle rispettive zone geografiche, sono pienamente disponibili a fare la propria parte attraverso un’attività informativa realizzata in modo tale da favorire la cessazione di ogni episodio di violenza negli stadi.”

 

Per informazioni: 348 4454981