Aeranti-corallo ha presentato oggi lo spot illustrativo del codice di autoregolamentazione minori e tv. rossignoli “si tratta di una importante testimonianza dell’attenzione che le imprese televisive locali hanno relativamente all’esigenza di una programmazione che non nuocia ai minori”

image_pdfimage_print

Cs 20/2003

                                            COMUNICATO STAMPA

                                              AERANTI – CORALLO

                             Le imprese radiotelevisive locali italiane                          


Roma, lì 4/3/2003

 

AERANTI-CORALLO HA PRESENTATO OGGI LO SPOT ILLUSTRATIVO DEL CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE MINORI E TV. ROSSIGNOLI “SI TRATTA DI UNA IMPORTANTE TESTIMONIANZA DELL’ATTENZIONE CHE LE IMPRESE TELEVISIVE LOCALI HANNO RELATIVAMENTE ALL’ESIGENZA DI UNA PROGRAMMAZIONE CHE NON NUOCIA AI MINORI”

 

Come è noto il 29 novembre u.s. le emittenti  televisive private locali e nazionali e la concessionaria pubblica RAI hanno sottoscritto il codice di autoregolamentazione TV  e minori. Tale codice introduce regole per la diffusione dei programmi e della pubblicità; prevede inoltre una fascia protetta di programmazione tra le ore 16.00 e le ore 19.00 idonea ai minori.

L’attuazione del codice è affidata ad un comitato di applicazione di cui fa parte anche un rappresentante di Aeranti-Corallo. Le imprese televisive si sono inoltre impegnate a dare ampia diffusione al Codice nell’ambito della propria programmazione.

Illustrando i contenuti dello spot, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO (che rappresenta 1.014 imprese radiotelevisive locali) ha dichiarato: “Lo spot che presentiamo oggi, della durata di un minuto, verrà trasmesso, a partire dal 5 marzo p.v. dalle 306 imprese televisive locali associate. Si tratta di una testimonianza della sensibilità che le imprese televisive locali dimostrano relativamente all’esigenza di una programmazione che non possa nuocere all’integrità psichica e morale dei minori.”

 

Per informazioni: 348 4454981

 

 

                                                      AERANTI-CORALLO,

                                           aderente alla Confcommercio,

          rappresenta 1.014 imprese radiofoniche e televisive locali italiane