AERANTI-CORALLO sottoscrive una convenzione con Eutelsat e Skylogic per l’acquisto da parte delle tv locali proprie associate di capacità trasmissiva sul satellite Eurobird 10

image_pdfimage_print

Cs 17/2006

 

                                COMUNICATO STAMPA

                                      AERANTI – CORALLO

      Le imprese radiotelevisive locali, satellitari, via Internet     

Roma, lì 11 ottobre 2006

 

AERANTI-CORALLO SOTTOSCRIVE UNA CONVENZIONE CON EUTELSAT E SKYLOGIC PER L’ACQUISTO DA PARTE DELLE TV LOCALI PROPRIE ASSOCIATE DI CAPACITA’ TRASMISSIVA SUL SATELLITE EUROBIRD 10

 

AERANTI-CORALLO, l’associazione che rappresenta oltre mille imprese radiofoniche e televisive locali, satellitari e via internet, ha sottoscritto con l’operatore satellitare europeo Eutelsat e con la controllata italiana Skylogic una convenzione per l’eventuale acquisto, entro dicembre 2006, da parte delle proprie imprese televisive associate, di capacità trasmissiva sul satellite EUROBIRD 10, collocato a 10°est.

In base a tale accordo, tutte le imprese televisive associate AERANTI-CORALLO potranno usufruire, in via esclusiva, di condizioni di particolare favore per acquistare capacità trasmissiva sul satellite EUROBIRD 10 di Eutelsat.

Le trasmissioni satellitari effettuate dalla posizione orbitale di 10°est potranno essere ricevute da parte dei telespettatori con una semplice modifica ai propri sistemi di ricezione, mediante l’apposizione di un doppio illuminatore (c.d. “dual feed”) che consentirà la ricezione simultanea dei segnali provenienti da HOT BIRD (a 13°est) e da EURO BIRD (a 10° est).

Commentando la firma dell’accordo, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO, ha dichiarato: “Le imprese televisive locali guardano da sempre con interesse alla possibilità di diffusione dei propri programmi anche via satellite, oltre che tramite le proprie reti diffusive  via etere terrestre. La possibilità di diffusione satellitare – ha aggiunto Rossignoli – ha consentito a molti editori locali non solo di diffondere i propri programmi in aree altrimenti non raggiunte dal proprio segnale, ma anche, spesso, di giungere a definire nuovi palinsesti e, in sostanza, creare nuovi contenuti specifici per il satellite.”

Rossignoli ha quindi affermato: “L’accordo sottoscritto con Eutelsat contribuirà allo sviluppo delle trasmissioni via satellite da parte delle tv locali.”

 

Per informazioni: 348 4454981