Bandi operatori di rete tv locali, ulteriori risposte della Dgscerp alle richieste di chiarimenti

image_pdfimage_print

(1° luglio 2020)   Prosegue la pubblicazione, da parte della Dgscerp del Ministero dello Sviluppo Economico, delle risposte a richieste di chiarimenti (FAQ) relative alle procedure di gara dei bandi per l’assegnazione ad operatori di rete dei diritti d’uso di frequenze, per l’esercizio del servizio televisivo digitale terrestre in ambito locale.

Con l’attuale pubblicazione, sono state date risposte a 91 richieste di chiarimento che i soggetti interessati hanno fatto pervenire all’apposita casella di email del MiSe entro lo scorso 22 maggio.

Le risposte rese sino a oggi dalla Dgscerp del Ministero sono disponibili a questo link.

La piattaforma informatica del Ministero dello Sviluppo economico attraverso cui partecipare ai bandi è accessibile all’indirizzo bandioperatorilocali.mise.gov.it.

Al momento, sono aperti i bandi per operatori di rete in ambito locale relativi alle aree tecniche n. 1 (Piemonte); n. 2 (Valle d’Aosta); n. 3 (Lombardia e Piemonte orientale; n. 4 (Trentino-Alto Adige); 4-a (Provincia autonoma di Trento), tutti con scadenza 14 luglio 2020.

E’, inoltre, aperta la procedura relativa al bando per operatori di rete in ambito locale nell’area tecnica 4-b (Provincia autonoma di Bolzano), la cui scadenza è fissata al 29 luglio 2020. (FC)

 

Vedi anche

Bandi operatori di rete tv locali, la Dgscerp prosegue nella pubblicazione delle FAQ

Ulteriori risposte della Dgscerp a richieste di chiarimenti per i bandi operatori di rete tv locali

La Dgscerp del MiSe ha pubblicato le prime risposte ad alcune delle richieste di chiarimenti per i bandi operatori di rete tv locali

La Dgscerp del MiSe ha revocato i tre bandi per i nuovi diritti d’uso di frequenze tv a operatori di rete locali nella sub area tecnica 4-b (prov. di Bolzano). Successivamente, ha emanato un nuovo bando per una sola frequenza