Circolare della Direzione Generale Concessioni e Autorizzazioni del Ministero delle Comunicazioni 21 febbraio 2001 “Quesito urgente in ordine al DM 31 gennaio 2001 (Bando di gara per le misure si sostegno per l’anno 2000)”

image_pdfimage_print

MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI – DIREZIONE GENERALE PER LE CONCESSIONI E LE AUTORIZZAZIONI – DIVISIONE V – SEZIONE II

CIRCOLARE 21 FEBBRAIO 2001


OGGETTO: Quesito urgente in ordine al D.M. 31 gennaio 2001 (Bando di gara per le misure di sostegno per l’anno 2000)

In merito al bando di concorso per l’attribuzione dei contributi per l’anno 2001 alle emittenti televisive locali, ai sensi del D.M. n.378/99, adottato con Decreto 31 gennaio 2001, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.35 del 12 febbraio  2001, le Associazioni in indirizzo hanno fatto presente, per quanto riguarda  l’art. 1, comma 2, lettera d), del predetto decreto, che le domande   di ammissione  per l’anno 2000 alle provvidenze di cui all’art. 7 della legge n.422/93, devono essere inoltrate alla Presidenza del Consiglio dei Ministri entro il 31 marzo 2001.
Poiché le domande per l’ottenimento dei contributi ex D.M. 378/99 devono essere inoltrate entro 30 giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del D.M. 31 gennaio 2001, potrebbe accadere che le imprese a tale scadenza non abbiano ancora provveduto a presentare la domanda  di ammissione  alle provvidenze (che scade il 31 marzo 2001) e, pertanto, non potrebbero dichiarare di averlo fatto.
Ciò stante  viene richiesto  se sia possibile dichiarare, in sede di inoltro della domanda ex D.M. 31 gennaio 2001, che entro il 31 marzo 2001 verrà inoltrata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la domanda di ammissione  alle provvidenze per l’editoria, nel caso in cui l’emittente non avesse già provveduto.
Si osserva, preliminarmente, che l’emanazione del bando di concorso entro il 31 gennaio di ciascun anno è previsto dall’art. 145, comma 19, della legge n. 388/2000.
Peraltro, tenuto conto che la normativa  di cui al D.P.R. 680/96 consente la presentazione della domanda  per le provvidenze dell’editoria entro il 31 marzo, quelle imprese che alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda ex D.M. 31 gennaio 2001 non hanno ancora presentato  la suddetta domanda, possono dichiarare di impegnarsi a presentare la domanda di ammissione per l’anno 2000 alla Presidenza del Consiglio dei Ministri entro il 31 marzo 2001.

Il Direttore Generale
(Dr.ssa Laura Aria)