Circolari 25 gennaio 2006 recante “Circolare esplicativa relativa al decreto del Ministro delle comunicazioni 4 ottobre 2005, concernente contributi a favore delle emittenti televisive locali delle regioni Sardegna e Valle d’Aosta, in attuazione dell’articolo 1, comma 250, della legge 30 dicembre 2005, n. 311, secondo le modalita’ di cui al decreto ministeriale 24 ottobre 2001, n. 407”

image_pdfimage_print

 

MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI

CIRCOLARE 25 gennaio 2006

Circolare esplicativa relativa al decreto del Ministro delle comunicazioni 4 ottobre 2005, concernente contributi a favore delle emittenti televisive locali delle regioni Sardegna e Valle d’Aosta, in attuazione dell’articolo 1, comma 250, della legge 30 dicembre 2005, n. 311, secondo le modalita’ di cui al decreto ministeriale 24 ottobre 2001, n. 407.

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 44 del 22 febbraio 2006)

Premessa.

Con decreto del Ministro delle comunicazioni 4 ottobre 2005, al fine di favorire il processo di conversione al sistema televisivo digitale, sono stati destinati contributi a favore delle emittenti televisive locali delle regioni Sardegna e Valle d’Aosta.
Al riguardo, si ritiene l’opportunita’ di fornire chiarimenti inerenti i soggetti legittimati a presentare domanda e la tipologia di interventi effettuati sugli impianti ammessi a contributo.

1. Soggetti legittimati a presentare domanda.

1.1. Possono presentare domanda secondo le modalita’ di cui all’art. 2 del decreto del Ministro delle comunicazioni 4 ottobre 2005 le emittenti televisive locali legittimamente operanti e abilitate alla sperimentazione delle trasmissioni in tecnica digitale alla data di entrata in vigore del citato decreto i cui impianti siano ubicati nel territorio delle Regioni autonome Sardegna e Valle d’Aosta.

2. Tipologia di interventi effettuati sugli impianti ammessi a contributo.

2.1. Sono ammesse alla fruizione del contributo le spese sostenute per gli interventi effettuati sugli impianti che compongono la rete di diffusione delle emittenti destinati esclusivamente ad irradiare in tecnica digitale.

Roma, 25 gennaio 2006

Il segretario generale: Guida