CONTRIBUTI CASAGIT

image_pdfimage_print

DOMANDA

 

A decorrere dall’1° gennaio 2012 il contributo a carico della azienda per l’iscrizione al CASAGIT è pari all’1%, con l’esclusione della categoria e dei giornalisti di emittenti
locali (cui si applica il CCNL AERANTI-CORALLO/FNSI), che risulta rimanere pari allo 0,95%.

Il nostro dubbio e’ il seguente: con tale CCNL possono essere inquadrati solo i giornalisti di emittenti locali oppure anche i giornalisti anche di emittenti non locali? 

 

RISPOSTA

 

Il contributo CASAGIT è dello 0,95% per le aziende  che applicano il CCNL AERANTI CORALLO mentre è dell’1% per le altre .

Per quanto riguarda il campo di applicazione di quest’ultimo CCNL si rimanda a quanto previsto dall’art. 1 dello stesso che prevede testualmente:

“Il presente CCNL regola il rapporto di lavoro tra le imprese di radiodiffusione sonora e televisiva di ambito locale, nonché le imprese fornitrici di contenuti informativi operanti in ambito locale con tecnologia digitale e/o operanti attraverso canali satellitari in chiaro che non rappresentino ritrasmissione di emittenti nazionali; i  gruppi di emittenti e i consorzi che effettuano trasmissioni di programmi in contemporanea (syndications); nonché le agenzie di informazione radiofonica e televisiva.”