Contributi tv e radio locali anno 2024 di cui al DPR 146/17: presentate complessivamente 1.042 domande

 

(6 marzo 2024)    Si è chiusa lo scorso 28 febbraio la finestra temporale per la presentazione delle domande di contributo per le imprese radiofoniche e televisive locali, commerciali e comunitarie, previste dal DPR n. 146/2017 per l’anno 2024.

La Divisione X della DGTEL del Ministero delle Imprese e del Made in Italy (ex Divisione IV della Dgscerp) ha reso noto il numero di domande complessivamente presentate attraverso la piattaforma SICEM. Si tratta di un totale di 1.042 domande, articolate come segue:

143 TV locali commerciali;
326 TV locali comunitarie;
187 Radio locali commerciali;
386 Radio locali comunitarie.

Nell’anno 2023, le domande presentate erano state complessivamente 908, articolate come segue (tra parentesi viene indicato il numero delle domande effettivamente ammesse al contributo a seguito delle relative istruttorie):

146 TV locali commerciali (di cui ammesse n. 137);
228 TV locali comunitarie (di cui ammesse n. 190);
177 Radio locali commerciali (di cui ammesse n. 154);
357 Radio locali comunitarie (di cui ammesse n. 342).

(FC)

 

Vedi anche:

Contributi di cui al DPR n. 146/2017 per l’anno 2024: domande dal 1° al 28 febbraio 2024

Contributi Dpr n. 146/17 per l’anno 2023: la Dgscerp del Ministero ha pubblicato la graduatoria definitiva per le tv locali commerciali

Contributi Dpr n. 146/17 per l’anno 2023: la Dgscerp del Ministero ha pubblicato la graduatoria provvisoria per le tv locali commerciali

Contributi Dpr n. 146/17 per l’anno 2023: pubblicata la graduatoria definitiva per le tv locali comunitarie

Contributi Dpr n. 146/17 per l’anno 2023: la Dgscerp del MIMIT ha pubblicato la graduatoria provvisoria per le tv locali comunitarie