Convegno aeranti-corallo: presentati i risultati di un’indagine cirm da cui risulta che la grande maggioranza dell’opinione pubblica italiana apprezza il ruolo dell’emittenza radiotelevisiva locale.

image_pdfimage_print


cs 24/2001

                             COMUNICATO STAMPA                      
                               AERANTI – CORALLO

 

 

CONVEGNO AERANTI-CORALLO: PRESENTATI I RISULTATI DI UN’INDAGINE CIRM DA CUI RISULTA CHE LA GRANDE MAGGIORANZA DELL’OPINIONE PUBBLICA ITALIANA APPREZZA IL RUOLO DELL’EMITTENZA RADIOTELEVISIVA LOCALE.

 

Nel corso del Convegno “La radiotelevisione digitale deve essere anche locale” organizzato stamane a Roma presso la sede della Confcommercio da AERANTI-CORALLO vengono presentati i risultati di un’indagine commissionata da AERANTI-CORALLO e realizzata dall’Istituto Cirm.

Da questa ricerca emerge che:

1) il 78% degli italiani ha guardato o ascoltato un programma su uno o più tv o radio locali nel corso dell’ultimo mese;

2) l’86% tra questi ritiene utile poter seguire tramite le emittenti radio e tv locali i programmi di informazione, i radiogiornali o i telegiornali locali, i dibattiti o le trasmissioni sportive;

3) l’89% riterrebbe “una violazione al diritto ad essere informato” se venisse emanata una norma che non permettesse più alle radio e tv locali di continuare la propria attività.

Tali risultati sostengono con evidenza le ragioni di AERANTI-CORALLO espresse durante il convegno e finalizzate ad ottenere modifiche sostanziali all’attuale formulazione dello schema di Regolamento predisposto dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, al fine di permettere alle imprese radiotelevisive locali di svolgere la propria attività anche dopo il passaggio alle trasmissioni digitali previsto nei prossimi anni.

 

 

                                                               AERANTI-CORALLO,
                                                     aderente alla Confcommercio,
                    rappresenta 1.141 imprese radiofoniche e televisive locali italiane