Credito di imposta su investimenti pubblicitari incrementali: pubblicato elenco degli inserzionisti ammessi per il 2019

image_pdfimage_print

(23 marzo 2020)   Il Dipartimento per l’Informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato l’elenco degli inserzionisti ammessi a fruire del credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali per l’anno 2019, comunicato all’Agenzia delle entrate.

Nel decreto (che riguarda gli inserzionisti beneficiari del credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati, tra l’altro, su radio e tv locali) si legge, tra l’altro, che il credito d’imposta può essere fruito –mediante compensazione da effettuare con il modello F24 attraverso i canali telematici dell’Agenzia delle entrate – a decorrere dal quinto giorno lavorativo successivo alla pubblicazione (avvenuta in data 18 marzo) del provvedimento e del relativo elenco allegato sul sito Internet del Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri e sul sito Internet dell’Agenzia delle entrate.

Il provvedimento specifica, inoltre, che i soggetti ammessi alla fruizione di un credito superiore a euro 150.000 sono soggetti alla certificazione antimafia.

Il testo del provvedimento del Capo del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della PCM nonché il relativo elenco sono disponibili a questo link (FC)

Vedi anche:

Credito di imposta per pubblicità incrementale su radio e tv locali e sulla stampa. Le domande degli inserzionisti dal 1° al 31 marzo

1/10/19 – Credito di imposta investimenti pubblicitari incrementali su radio e tv locali e sulla stampa. Da oggi al 31 ottobre le domande da parte degli inserzionisti