Streaming Media Connect. I seminari tecnologici via web.

 

(19 febbraio 2024)  Da lunedì 19 e sino al 22 febbraio si tiene Streaming Media Connect 2024, l‘evento virtuale gratuito, in lingua inglese, promosso dalla rivista specializzata statunitense Streaming Media.

Da oltre 20 anni, gli eventi promossi da Streaming Media Connect offrono consigli pratici, approfondimenti e dibattiti specializzati. Intervengono alcune tra le principali aziende ed organizzazioni, con esperti di caratura internazionale, per trattare le problematiche relative a live streaming, OTT, distribuzione e monetizzazione di contenuti e molto altro ancora.

Gli eventi online iniziano ogni giorno alle ore 13 locali, costa atlantica statunitense, quindi alle ore 19 in Italia.

L’evento può rappresentare un’occasione di interesse anche per capire come stia evolvendo il mondo dell’OTT, in competizione con la Tv tradizionale On Air, oltre ad offrire spunti per chi è impegnato nella distribuzione in modalità HbbTv.

Il programma

Streaming Media Connect 2024 si apre lunedì 19 febbraio con un panel dedicato alle previsioni sugli utili trimestrali delle principali società di media e intrattenimento.

Martedì 20 febbraio si discute di tecnologia, approfondendo il tema dei codec e delle latenze, per poi passare al targeting, alla misurazione e alla scalabilità della pubblicità televisiva connessa. Segue un interessante focus sul tema delle app e di come offrire la miglior user experience possibile.

Mercoledì 21 l’attenzione si sposta sui contenuti, inizialmente parlando delle licenze, delle dimensioni e della situazione in generale dello streaming degli eventi sportivi, per poi passare all’analisi del mercato FAST, che evolve da veicolo per contenuti prevalentemente legacy e long-tail a piattaforma per un’ampia gamma di contenuti di nicchia e premium.

La giornata si conclude parlando del ruolo dell’intelligenza artificiale nello streaming e di come questa stia attualmente influenzando le esperienze di produzione e distribuzione delle offerte live e on demand.

L’ultima giornata, giovedì 22 febbraio , prende avvio toccando il tema dei flussi di lavoro innovativi basati sul cloud. Particolarmente interessante il panel sulle sperimentazioni del “5G Broadcast” in rapporto alle prospettive della tradizionale televisione on air. L’evento si conclude con un seminario sulle strategie di monetizzazione dei servizio in streaming, sulle TV connesse e sui dispositivi portatili.

Informazioni e registrazione ai seminari online a questo link: www.streamingmedia.com/Conferernces/Connect2024/Register.aspx (AR)

 

Vedi anche:

Dal 15 al 18 settembre è tempo di IBC2023

IBC Show tra sole due settimane

Gli 8 temi clou del futuro Tv ad IBC2023

Dal NAB Show 2023 le parole chiave per il broadcast

NAB Show 2023 al via il 15 Aprile