Decreto 4 agosto 2010 del Ministero dello Sviluppo Economico “Fissazione della data per il passaggio definitivo alla trasmissione televisiva digitale terrestre nell’area tecnica 6 del Veneto incluse le province di Mantova e Pordenone”

image_pdfimage_print
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

DECRETO 4 agosto 2010

 

Fissazione della data per il passaggio definitivo alla trasmissione televisiva digitale terrestre nell’area tecnica 6 del Veneto incluse le province di Mantova e Pordenone.

 

(pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 agosto 2010)

 

IL VICE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Visto il decreto-legge 16 maggio 2008, n. 85 recante «Disposizioni urgenti per l’adeguamento delle strutture di Governo in applicazione dell’art. 1, commi 376 e 377, della legge 24 dicembre 2007, n. 244», convertito dalla legge 14 luglio 2008, n. 121, con particolare riferimento all’art. 1, comma 7, in base al quale le funzioni del Ministero delle comunicazioni, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale, sono state trasferite al Ministero dello sviluppo economico;
Visto l’art. 2-bis, comma 5, del decreto-legge 23 gennaio 2001, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 20 marzo 2001, n. 66 recante «Disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonche’ per il risanamento di impianti radiotelevisivi», come modificato dal decreto-legge 30 dicembre 2005, n. 273 convertito, con modificazioni, dalla legge 23 febbraio 2006, n. 51 e dal decreto-legge 1° ottobre 2007, n. 159, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 novembre 2007, n. 222, in cui si individua quale termine ultimo per il passaggio al digitale il 2012;
Visto il decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, e successive modificazioni recante il «Testo Unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici»;
Visto l’art. 8-novies, comma 5, del decreto-legge 8 aprile 2008, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2008, n. 101, il quale dispone che, al fine di rispettare il termine del 2012 e di dare attuazione al piano di assegnazione delle frequenze, con decreto del Ministro dello sviluppo economico, non avente natura regolamentare, d’intesa con l’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni, sia definito un calendario per il passaggio definitivo alla trasmissione televisiva digitale terrestre con l’indicazione delle aree territoriali interessate e delle rispettive scadenze;
Visto il decreto del Ministro dello sviluppo economico 10 settembre 2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 238 del 10 ottobre 2008, e successive modificazioni, con cui e’ stato definito il calendario nazionale per il passaggio definitivo alla trasmissione televisiva digitale terrestre con l’indicazione delle aree territoriali interessate e delle rispettive scadenze e in particolare l’art. 4;
Considerata la necessita’ di procedere alla fissazione della data relativa al passaggio definitivo alla trasmissione televisiva digitale terrestre dell’area tecnica 6 del Veneto (incluse le province di Mantova e Pordenone);
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 2009 recante «Attribuzione del titolo di Vice Ministro al Sottosegretario di Stato presso il Ministero dello sviluppo economico on. Paolo Romani» con il quale e’ delegata all’on. Romani, nell’ambito delle competenze del Dipartimento per le comunicazioni, la firma dei relativi atti e provvedimenti;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 10 maggio 2010, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 109 del 12 maggio 2010, recante la conferma delle deleghe di funzioni ai Vice Ministri presso il Ministero dello sviluppo economico on. Paolo Romani e on. dott. Adolfo Urso;

 

Decreta:

 

Art. 1

 

Definizione delle scadenze

 

1. La data relativa al passaggio definitivo alla trasmissione televisiva digitale terrestre dell’area tecnica 6 del Veneto (incluse le province di Mantova e Pordenone) e’ definita nella tabella 1, allegata al presente decreto e costituente parte integrante di esso.
Il presente decreto sara’ trasmesso agli organi di controllo e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

 

Roma, 4 agosto 2010

 

Il vice Ministro: Romani

 

Registrato alla Corte dei conti il 10 agosto 2010 Ufficio di controllo atti Ministeri delle attivita’ produttive, registro n. 4, foglio n. 7

 

Allegato

 

Tabella 1

 

Parte di provvedimento in formato grafico