Delibera dell’8 giugno 2004 su immagini raccapriccianti di attualità del Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione tv e minori

image_pdfimage_print

DELIBERA DELL’8 GIUGNO 2004  SU IMMAGINI RACCAPRICCIANTI DI ATTUALITA’ DEL COMITATO DI APPLICAZIONE DEL CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE TV E MINORI

 

Comitato di applicazione Codice di autoregolamentazione tv e minori

Delibera dell’8 giugno 2004 su immagini raccapriccianti di attualità

 

Il Comitato di applicazione del Codice per la tutela dei minori in Tv, riunito l’8 giugno 2004, anche in seguito a numerose  segnalazioni che gli sono pervenute, ha portato la propria attenzione sui modi con cui, in circostanze recenti, le diverse trasmissioni d’informazione in TV hanno proposto  immagini di torture di prigionieri e assassini di ostaggi avvenuti in Iraq.
Le valutazioni in proposito devono necessariamente  bilanciare l’obbligo informativo, includibile a fronte della rilevanza dolorosamente  assunta dagli avvenimenti, con l’esigenza di tutelare il pubblico, e in modo particolare i bambini e i ragazzi,da impressioni di raccapriccio o comunque di grave turbamento.
A tal fine il Comitato ritiene di dover trarre dall’esperienza recente qualche indicazione. Confidando soprattutto su scelte ispirate sempre alla misura, che in ogni circostanza anche estrema il rispetto della persona richiede e la stessa obiettiva efficacia  del messaggio consiglia, il Comitato si richiama al Codice di autoregolamentazione per ricordare a tutte le emittenti e a tutti gli operatori della comunicazione l’impegno di quanto meno far precedere da un  preavviso diretto ai telespettatori la prima diffusione ma anche la riproposta  di immagini crude, tanto piu’ nelle ore in cui molti minori sono davanti al televisore.