Grande preoccupazione tra gli editori radiotelevisivi locali per la riduzione delle misure di sostegno al settore operata dal disegno di legge per la finanziaria 2006

image_pdfimage_print

Cs 21/2005

 

                                                COMUNICATO STAMPA

                                                  AERANTI – CORALLO

                Le imprese radiotelevisive locali, satellitari, via Internet                 


Roma, lì 6 ottobre 2005

 

GRANDE PREOCCUPAZIONE TRA GLI EDITORI RADIOTELEVISIVI LOCALI PER LA RIDUZIONE DELLE MISURE DI SOSTEGNO AL SETTORE OPERATA DAL DISEGNO DI LEGGE PER LA FINANZIARIA 2006


Il disegno di legge relativo alla legge Finanziaria per il 2006 prevede una riduzione di circa 30 milioni di euro dello stanziamento per le misure di sostegno alle tv e alle radio locali.

Al riguardo, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO ha dichiarato: “Apprendiamo con disappunto che il disegno di legge n. AS3613 relativo alla legge Finanziaria 2006, attualmente all’esame del Senato, prevede una riduzione delle misure di sostegno per l’emittenza locale di circa il 30 percento rispetto al precedente stanziamento. Si tratta – ha affermato Rossignoli – di una scelta estremamente negativa per il settore, proprio nel momento in cui le imprese devono realizzare investimenti per il passaggio al digitale. AERANTI-CORALLO ha pertanto chiesto al Ministro Landolfi l’immediato ripristino dello stanziamento nella misura precedente.”

 

Per informazioni: 348 4454981

 

                                                         AERANTI-CORALLO,

                                              aderente alla Confcommercio,

             rappresenta 1.057 imprese radiofoniche e televisive locali italiane