Il coordinamento aer-anti-corallo ha predisposto proposte di emendamenti al disegno di legge sulla par condicio

image_pdfimage_print

CS 93/99

                               COMUNICATO STAMPA
                  COORDINAMENTO AER ANTI CORALLO                   

Roma, 24 settembre 1999

IL COORDINAMENTO AER-ANTI-CORALLO HA PREDISPOSTO PROPOSTE DI EMENDAMENTI AL DISEGNO DI LEGGE SULLA PAR CONDICIO.

Il Coordinamento AER-ANTI-CORALLO (la federazione che rappresenta il maggior numero di emittenti radio e tv locali – in tutto 1.283, di cui 922 radio e 361 tv) ha predisposto alcune proposte di emendamento al disegno di legge sulla par condicio (A.S. 4197, in calendario alla Commissione Affari Costituzionali del Senato – presidente e relatore Sen. Villone -DS) che le emittenti associate ad Aer, Anti e Corallo sottoporranno ai parlamentari dei propri collegi, relativamente a:
– esclusione totale dell’emittenza locale dalle norme sulla par condicio;
– la soppressione dei limiti allo svolgimento dell’attività informativa dell’emittenza locale previsti dalla legge 515/93.
Tali emendamenti saranno presentati entro martedì 28 settembre.

(Per ulteriori informazioni: 0348.44.54.981)

                   Il Coordinamento Aer Anti Corallo rappresenta oggi 1300 imprese               
                                   radiotelevisive italiane sulle circa 1750 operanti