Insediamento tavolo sulla crisi del mercato del lavoro giornalistico al Ministero del Lavoro (Roma, 29 luglio 2019)

image_pdfimage_print
 
INSEDIAMENTO DEL TAVOLO SULLA CRISI DEL MERCATO DEL LAVORO GIORNALISTCO AL MINISTERO DEL LAVORO

Si è svolta a Roma, presso la sede del Ministero del Lavoro, la riunione di insediamento del Tavolo, convocato dal Sottosegretario al Lavoro, on. le Claudio Durigon, sulla crisi del mercato del lavoro giornalistico.
Presenti all’incontro, oltre ad Aeranti-Corallo (rappresentata da Marco Rossignoli e Fabrizio Berrini) la Fnsi – Federazione Nazionale della Stampa Italiana, il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, l’Inpgi, nonché le Fieg – Federazione Italiana Editori Giornali e l’Uspi – Unione Stampa Periodica Italiana.
Il Sottosegretario Durigon ha aperto i lavori evidenziando la crisi del mercato del lavoro giornalistico e anche le connesse problematiche dell’Inpgi.
L’avv. Marco Rossignoli, coordinatore Aeranti-Corallo, nel corso del proprio intervento, nel ringraziare il Sottosegretario Durigon per l’importante iniziativa, ha sottolineato che le imprese radiotelevisive locali stanno affrontando da anni una situazione di crisi, derivante dalla crisi economica, dalla crisi del mercato pubblicitario, dai cambiamenti tecnologici e dalle continue modifiche del quadro normativo del settore.
Rossignoli ha, inoltre, evidenziato che nel settore radiotelevisivo locale prestano attività lavorativa circa 2.500 lavoratori dipendenti giornalisti, in prevalenza inquadrati con il contratto collettivo stipulato da Aeranti-Corallo e Fnsi.
Rossignoli ha, quindi, concluso evidenziando l’esigenza di misure di intervento per il settore radiotelevisivo.

(Roma, sede Ministero del Lavoro, 29 luglio 2019)
 

(Nella foto: Il Tavolo convocato dal Sottosegretario Claudio Durigon, seduto a capotavola, al Ministero del Lavoro. Sulla destra, Marco Rossignoli)
 
24 maggio 2011