Intervento dell’avv. marco rossignoli, coordinatore aeranti-corallo, all’incontro organizzato dal ministero delle comunicazioni sulle problematiche del rinnovo del contratto di servizio stato-rai

image_pdfimage_print

cs 50/2002

                                          COMUNICATO STAMPA

                                            AERANTI – CORALLO

                           Le imprese radiotelevisive locali italiane                        

 

Roma, lì 1/7/2002

 

INTERVENTO DELL’AVV. MARCO ROSSIGNOLI, COORDINATORE AERANTI‑CORALLO, ALL’INCONTRO ORGANIZZATO DAL MINISTERO
DELLE COMUNICAZIONI SULLE PROBLEMATICHE DEL RINNOVO
DEL CONTRATTO DI SERVIZIO STATO-RAI


L’avv. Marco Rossignoli; coordinatore AERANTI-CORALLO, la federazione aderente a Confcommercio che rappresenta oltre 1.000 imprese radiotelevisive locali; è intervenuto oggi all’incontro organizzato dal Ministero delle Comunicazioni a Roma, presso l‘aula magna dello stesso Ministero, sul tema del rinnovo del contratto di servizio Stato-Rai per portare il contributo dell’emittenza locale su una serie di problematiche relative al suddetto contratto di servizio.

In particolare, Rossignoli ha evidenziato che: “Le imprese radiotelevisive locali aderenti ad AERANTI-CORALLO sono interessate a una serie di aspetti del rinnovo del contratto di servizio tra lo Stato e la Rai. Nello specifico, AERANTI-CORALLO evidenzia che la normativa di sistema riserva all’emittenza locale un ruolo rilevante nell’ambito dell’informazione locale sul territorio. Di ciò si dovrà tener conto nel disciplinare la programmazione informativa differenziata della Rai nelle diverse regioni.”

Rossignoli ha inoltre sottolineato:  “E’ importante disciplinare le modalità di compatibilizzazione radioelettrica degli impianti della Rai con quelli delle emittenti private, al fine di evitare situazioni interferenziali a seguito dell’attivazione di nuovi impianti della concessionaria pubblica e ciò anche con riferimento all’attivazione degli impianti per il passaggio al digitale.”

Per informazioni: 348 4454981

 

                                                             AERANTI-CORALLO,

                                                  aderente alla Confcommercio,

                rappresenta 1.046 imprese radiofoniche e televisive locali italiane