Iscrizione all’albo dei giornalisti elenco pubblicisti: ecco le linee guida

(5 febbraio 2024)   Nei giorni scorsi il consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti ha approvato le Linee guida per ottenere l’iscrizione all’albo dei Giornalisti, nell’elenco dei pubblicisti.

In particolare, per ottenere l’iscrizione a tale elenco, occorre che l’aspirante pubblicista dimostri di avere svolto collaborazioni giornalistiche non occasionali e regolarmente retribuite a favore di quotidiani, periodici o testate giornalistiche di emittenti radiofoniche o televisive e siti on line nel biennio precedente la presentazione della domanda.

Sono escluse le collaborazioni relative alla realizzazione di libri, nonché le collaborazioni svolte presso pubblicazioni a carattere tecnico, professionale o scientifico e, comunque, pubblicazioni dirette da persone iscritte nell’Elenco Speciale.

Occorre, inoltre, dimostrare di conoscere gli elementi fondanti della deontologia professionale e del quadro legislativo che concerne la professione giornalistica. A tale proposito, si legge nelle Linee guida, il Consiglio regionale dell’Ordine dei Giornalisti di riferimento potrà disporre un colloquio.

Le domande di iscrizione e la relativa documentazione devono essere presentati dall’aspirante pubblicista all’Ordine regionale di riferimento.

A questo link sono disponibili le Linee guida approvate dell’Ordine nazionale dei giornalisti.

 

Vedi anche

Formazione professionale obbligatoria per i giornalisti: da oggi online la nuova piattaforma

“Lineamenti di diritto di lavoro giornalistico”, nuova pubblicazione di Giancarlo Tartaglia