La Dgscerp del MiSe ha revocato i tre bandi per i nuovi diritti d’uso di frequenze tv a operatori di rete locali nella sub area tecnica 4-b (prov. di Bolzano). Successivamente, ha emanato un nuovo bando per una sola frequenza

image_pdfimage_print

(29 maggio 2020)    Lo scorso 21 maggio 2020, con determina direttoriale del Direttore generale della Dgscerp del Ministero dello Sviluppo economico (a questo link), sono stati revocati in autotutela i tre bandi per l’assegnazione dei diritti d’uso delle frequenze, per l’esercizio del servizio televisivo digitale terrestre in ambito locale, di cui alla delibera Agcom n. 39/19/CONS, modificata con delibera Agcom n. 162/20/CONS, relativi alle reti di primo livello per i CH 21, CH 34 e CH 42, della sub-Area Tecnica n. 4-b (Provincia Autonoma di Bolzano).

Successivamente, in data odierna, la Dgscerp del MiSe ha ripubblicato un nuovo bando (con scadenza 29 luglio 2020) relativo all’assegnazione dei diritti d’uso per una rete di 1° livello sul CH 42 Uhf della sub-Area Tecnica 4-b, disponibile a questo link, in formato .zip. (FC)

Vedi anche