La posizione di aeranti-corallo sul comunicato sindacale odierno della fnsi

image_pdfimage_print

Cs 10/2005

 

                                                            COMUNICATO STAMPA

                                                              AERANTI – CORALLO

                          Le imprese radiotelevisive locali, satellitari, via Internet                             

Roma, lì 26 maggio 2005

 

LA POSIZIONE DI AERANTI-CORALLO SUL COMUNICATO SINDACALE ODIERNO DELLA FNSI


Con riferimento al comunicato sindacale diffuso in data odierna dalla Fnsi, Federazione nazionale della stampa italiana, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO, ha dichiarato: “Sorprende veramente la posizione assunta dalla Fnsi nell’ambito delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo di lavoro 3 ottobre 2000 per il lavoro giornalistico nella radio tv locali, syndication e agenzie di informazione del settore. Infatti, AERANTI-CORALLO non ha dato adesione alla piattaforma approvata dalla Giunta esecutiva della Fnsi il 16 novembre scorso in quanto la piattaforma stessa non è calata nella realtà del settore radiotelevisivo locale, realtà ben conosciuta dalla Fnsi che, proprio in relazione alla stessa, ha convenuto, nell’ottobre del 2000, sull’esigenza di stipulare un contratto specifico di settore per i giornalisti della radio tv locali, syndication e agenzie di informazione del comparto.

La posizione di AERANTI-CORALLO, quindi, non è di intransigente chiusura, come affermato dalla Fnsi, ma esclusivamente di richiamo ai principi da tempo concordati tra le parti. Auspichiamo pertanto, ha concluso Rossignoli, che la Fnsi voglia recedere dalle posizioni assunte, lavorando insieme agli editori delle imprese radiotelevisive locali per la ottimizzazione di un contratto collettivo che, nel corso degli anni, ha contribuito a una continua crescita, tuttora costantemente in corso, dell’occupazione giornalistica nel settore.”

 

Per informazioni: 348 4454981

 

 

                                                     AERANTI-CORALLO,

                                            aderente alla Confcommercio,

            rappresenta 1.059 imprese radiofoniche e televisive locali italiane