Le prossime scadenze

(22 febbraio 2024)   Ecco un sintetico riepilogo delle prossime scadenze per il settore radiofonico e televisivo locale.

28 febbraio 2024 – Radio e Tv

Scade mercoledì 28 febbraio il termine per l’inoltro al Ministero delle Imprese e del Made in Italy delle domande per il riconoscimento dei contributi previsti dal DPR n. 146/2017 a favore delle imprese televisive e radiofoniche locali, relativi all’anno 2024 (al riguardo, evidenziamo che, pur essendo l’anno 2024 bisestile, il termine scade, comunque, il 28 febbraio 2024, stante la previsione normativa dello stesso).

Le domande, come di consuetudine, possono essere presentate attraverso la piattaforma online “SICEM”.

Segnaliamo, infine, che il Ministero ha pubblicato le risposte a una serie di FAQ che danno riscontro alle domande frequenti relative al DPR n. 146/2017 e al decreto attuativo 20 ottobre 2017.

Le imprese associate hanno ricevuto nei giorni scorsi dettagliate informative sulla problematica.

 

1° marzo 2024 – Radio e Tv

Venerdì 1° marzo scade il termine per l’inoltro all’Agcom del modello “Contributo Agcom – anno 2024”. Sempre il 1° marzo scade il termine per il pagamento di tale contributo annuale per coloro che sono tenuti a corrisponderlo.

Quest’anno, la disciplina relativa alla contribuzione dovuta all’Agcom e all’invio della relativa comunicazione è parzialmente cambiata rispetto agli scorsi anni. In particolare, da quest’anno non è più prevista l’esenzione dall’invio del modello “Contributo Agcom” da parte dei soggetti aventi  ricavi inferiori a Euro 500.000,00 (come avveniva negli scorsi anni). Restano esentate  dall’obbligo di presentazione del modello “Contributo Agcom – anno 2024” solo le imprese che hanno iniziato la loro attività nell’anno 2023 (e che pertanto non hanno conseguito ricavi nel periodo d’imposta).

Inoltre, il contributo, per quanto di interesse del comparto, riguarda (oltre ai servizi di comunicazioni elettroniche e ai servizi media) anche i contenuti tutelati dal diritto d’autore ai sensi della legge n. 93/2003.

La dichiarazione relativa al Contributo Agcom – Anno 2024 può essere effettuata attraverso l’apposito modello telematico per la comunicazione dei dati anagrafici ed economici e il calcolo del contributo è disponibile sul portale www.impresainungiorno.gov.it, gestito dalla Unione italiana delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

Anche in questo caso, le imprese associate hanno ricevuto dettagliata informativa sull’adempimento in oggetto.