Legge 16 giugno 1998, n. 185 recante “Interpretazione autentica della Legge 30 aprile 1998, n. 122, recante differimento di termini relativi all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni nonchè norme in materia di programmazione e di interruzioni pubblicitarie televisive”

image_pdfimage_print
Legge 16 giugno 1998, n. 185

Interpretazione autentica della legge 30 aprile 1998, n. 122, recante differimento di termini relativi all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni nonché norme in materia di programmazione e di interruzioni pubblicitarie televisive

(Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 139 del 17 giugno 1998)

 

Art. 1.

1. Il comma 13 dell’articolo 2 della legge 30 aprile 1998, n. 122, va interpretato nel senso che le disposizioni dei commi da 1 a 11 del medesimo articolo non si applicano alle emittenti televisive che si rivolgono ad un pubblico locale e che non fanno parte di una rete nazionale. Alle emittenti indicate nel comma 12 del medesimo articolo non si applica, pertanto, la limitazione disposta dal comma 13.