Prorogati al 15 febbraio p.v. i termini per la presentazione delle domande relative agli ultimi 48 bandi per i diritti di uso a operatori di rete tv in ambito locale

image_print

(21 gennaio 2021)     La Dgscerp del Ministero dello Sviluppo economico, con determina in data 20 gennaio 2021, ha prorogato al 15 febbraio 2021 il termine (originariamente previsto al 30 gennaio 2021) per la presentazione delle domande di partecipazione alle procedure per l’assegnazione ad operatori di rete dei diritti d’uso di frequenze per l’esercizio del servizio televisivo digitale terrestre in ambito locale, di cui ai bandi pubblicati in data 16 dicembre 2020.

I bandi cui si riferisce tale proroga al 15 febbraio sono quelli relativi alle reti di 1° e 2° livello per le aree tecniche: n. 7 (Liguria), n. 9 (Toscana), n. 10 (Umbria), n. 11 (Marche), n. 12 (Lazio), n. 13 (Abruzzo e Molise), n. 14 (Campania), n. 15 (Puglia e Basilicata), n. 16 (Calabria), n. 17 (Sicilia) e n. 18 (Sardegna). (LB)

Vedi anche:

Il MiSe pubblica le graduatorie dei primi bandi operatori di rete per frequenze tv in ambito locale (A.T. 1, 2, 3 e 4a)