Provvedimento 12 aprile 2005 recante “Disposizioni in materia di comunicazione politica, messaggi autogestiti, informazione politica e tribune della concessionaria del servizio radiotelevisivo, ai sensi della legge 22 febbraio 2000, n. 28, relativo ad elezioni comunali previste nella regione Friuli-Venezia Giulia, per i giorni 22 e 23 maggio 2005.”

image_pdfimage_print

COMMISSIONE PARLAMENTARE PER L’INDIRIZZO GENERALE E LA VIGILANZA DEI SERVIZI RADIOTELEVISIVI

 

PROVVEDIMENTO 12 aprile 2005

Disposizioni   in   materia   di   comunicazione  politica,  messaggi autogestiti, informazione politica e tribune della concessionaria del servizio  radiotelevisivo,  ai sensi della legge 22 febbraio 2000, n. 28,   relativo   ad   elezioni   comunali   previste   nella  regione Friuli-Venezia Giulia, per i giorni 22 e 23 maggio 2005.

(pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 90 del 19 aprile 2005)

 

LA COMMISSIONE PARLAMENTARE PER L’INDIRIZZO
GENERALE E LA VIGILANZA DEI SERVIZI RADIOTELEVISIVI,
DI SEGUITO DENOMINATA «COMMISSIONE»

a) Tenuto  conto  che  con  decreto  del Presidente della regione autonoma  Friuli-Venezia  Giulia  n. 73 del 17 marzo 2005, sono state fissate  per  i giorni 22 e 23 maggio 2005 le elezioni per il rinnovo del  sindaco  e  del consiglio comunale nei comuni di Barcis, Caneva, Claut,   Montereale  Valcellina,  Travesio,  Cividale  del  Friuli  e Premariacco;
b) vista  la  legge 22 febbraio 2000, n. 28, recante disposizioni per  la  parita’  di  accesso  ai  mezzi  di  informazione durante le campagne elettorali e referendarie per la comunicazione politica;
c) viste  le  «Disposizioni in materia di comunicazione politica, messaggi  autogestiti  e  informazione  della concessionaria pubblica nonche’  tribune  elettorali  per  le elezioni comunali e provinciali fissate  per  il  giorno  18  maggio, il giorno 25 maggio e il giorno 8 giugno   2003»,   approvate   dalla  Commissione  parlamentare  per l’indirizzo  generale  e  la  vigilanza  dei  servizi radiotelevisivi l’8 aprile   2003   e   pubblicate  nella  Gazzetta  Ufficiale  della Repubblica italiana n. 91 del 18 aprile 2003;

Dispone

nei   confronti   della   RAI   radiotelevisione   italiana  societa’ concessionaria   del   servizio  pubblico  radiotelevisivo,  come  di seguito:

Art. 1.

1.Alla campagna per le elezioni del sindaco e del consiglio comunale nei comuni di Barcis, Caneva, Claut, Montereale Valcellina, Travesio, Cividale del Friuli e Premariacco, previste per i giorni 22 e 23 maggio 2005, si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni  di  attuazione  della legge 22 febbraio 2000, n. 28, in materia  di  disciplina dell’accesso ai mezzi di informazione, di cui alle  «Disposizioni  in  materia  di comunicazione politica, messaggi autogestiti  e  informazione  della  concessionaria  pubblica nonche’ tribune elettorali per le elezioni comunali e provinciali fissate per il  giorno 18 maggio, il giorno 25 maggio e il giorno 8 giugno 2003», e  successive modificazioni, al fine di garantire, rispetto a tutti i soggetti politici, imparzialita’ e parita’ di trattamento.
2.  I  termini  di cui agli articoli 5, comma 3, e art. 8, comma 1, delle  «Disposizioni  in  materia di comunicazione politica, messaggi autogestiti  e  informazione  della  concessionaria  pubblica nonche’ tribune elettorali per le elezioni comunali e provinciali fissate per il  giorno 18 maggio, il giorno 25 maggio e il giorno 8 giugno 2003», decorrono  dalla  data  di  pubblicazione  del presente provvedimento nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
3.  Le disposizioni del presente provvedimento hanno efficacia sino a tutto il 23 maggio 2005.
Il presente provvedimento sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 12 aprile 2005

Il presidente: Petruccioli