Radio digitale Dab+: rilasciati i primi diritti di uso a operatori di rete locali

 

(15 aprile 2024)   La DGTEL del Mimit ha rilasciato i primi diritti di uso delle frequenze per il servizio di radiodiffusione sonora terrestre in tecnica digitale di cui al PNAF-DAB.

In particolare, sono stati rilasciati i diritti di uso relativi alle prime manifestazioni di interesse inviate al Mimit entro il 4 agosto del 2023, per i bacini di utenza n. 08 – Emilia Romagna; n. 11 – Marche; n. 12 e n. 20 – Sardegna.

Come noto, i relativi elenchi, pubblicati in data 9 novembre 2023, evidenziavano la seguente situazione:

BU 08 (Emilia Romagna): tre manifestazioni di interesse, di cui due per la rete n. 2 e una per la rete n. 3 e nessuna per la rete n. 1. In considerazione che due società avevano chiesto la medesima rete, il Mimit aveva quindi fissato una seduta pubblica (prevista dall’art. 4, comma 4 dei bandi), all’esito della quale le due società consortili avevano raggiunto un accordo. Successivamente, il Mimit pubblicava, in data 22 dicembre 2023, la nuova tabella contenente l’elenco delle tre manifestazioni di interesse, una per ciascuna delle tre reti regionali.

BU 11 (Marche): due manifestazioni di interesse, una per la rete n. 1 e una per la rete n. 2, nessuna per la rete n. 3.

BU 20 (Sardegna): due manifestazioni di interesse, una per la rete n. 1 e una per la rete n. 3, nessuna per la rete n. 2.

 

I diritti di uso

I provvedimenti di assegnazione dei diritti di uso emanati dalla Divisione IX della DGTEL del Ministero delle Imprese e del Made in Italy hanno una durata massima pari a 20 anni. I diritti di uso – si legge sui provvedimenti – potranno essere modificati in caso di variazioni della pianificazione secondo gli adeguamenti del PNAF – DAB che saranno previsti dall’AGCOM anche derivanti da accordi internazionali, ferma restando la loro cessazione automatica, anticipata rispetto al termine massimo anzidetto, a seguito del completamento della fase di avvio dei mercati allorquando l’AGCOM, ai sensi di quanto stabilito dall’art. 18 del Regolamento, individuerà le modalità concorrenziali di assegnazione delle relative frequenze.  (FC)

 

Vedi anche:

Pubblicati gli elenchi delle manifestazioni di interesse per operatori di rete locali dab+ per i bacini di utenza 02 – Valle D’Aosta; 07 – Liguria; – 09 Toscana

Manifestazioni di interesse per operatori di rete locali dab+: il punto della situazione

A seguito di un accordo tra le due società consortili interessate, la DGSCERP del MIMIT ha pubblicato il nuovo elenco degli ammessi alla procedura per l’assegnazione dei diritti di uso DAB+ per il bacino di utenza n. 08 – Emilia Romagna

Radiofonia digitale dab+. L’Agcom modifica il Regolamento relativamente all’obbligo di must carry nel mux dab della Rai

Elenchi delle manifestazioni di interesse delle società consortili ammesse alla procedura per l’assegnazione dei diritti d’uso delle frequenze per il servizio di radiodiffusione sonora terrestre in tecnica digitale di cui al Pnaf-Dab relativamente ai bacini di utenza n. 8 (Emilia Romagna); n. 11 (Marche); n. 20 (Sardegna) – pubblicati in data 9 novembre 2023

Radio dab: il Mimit ha pubblicato gli elenchi delle manifestazioni di interesse per i bacini di utenza 08 Emilia Romagna, 11 Marche e 20 Sardegna