Regione Piemonte, avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse rivolto al sistema radiofonico regionale per la diffusione di spot radiofonici istituzionali. Scadenza domande 4 novembre 2021

image_print

(13 ottobre 2021)     La Giunta Regionale del Piemonte ha pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Piemonte n. 39 del 30 settembre u.s. un avviso pubblico con cui intende acquisire, ai sensi della L.R. 26 ottobre 2009 n. 25, e secondo quanto disposto dalla D.G.R. n. 2 – 3489 del 9 luglio 2021, manifestazioni di interesse per procedere all’affidamento di servizi per la programmazione e diffusione di spot radiofonici sulle emittenti radiofoniche aventi sede legale ed operanti in Piemonte, per il periodo 2021-2022.

L’importo complessivo stanziato è di euro 135.000.

Destinatarie dell’avviso sono le imprese radiofoniche locali che hanno sede legale e operano in Piemonte (si considera operante in Piemonte l’emittente la cui sede legale e sede operativa  principale di messa in onda del segnale radiofonico è ubicata nel territorio regionale e il cui segnale è diffuso sul territorio di almeno due province).

Tra i requisiti specifici previsti dall’Avviso vi sono:

– essere iscritte da almeno due anni presso il Tribunale del luogo in cui hanno sede legale e al ROC tenuto presso il Comitato regionale per le  comunicazioni (Co.re.com.);
– aver aderito ai codici di autoregolamentazione previsti dalla normativa vigente;
– non superare i limiti previsti dalla normativa vigente per la pubblicità radiofonica;
– aver trasmesso nell’anno precedente, quotidianamente e nelle fasce orarie di massimo ascolto,  programmi informativi autoprodotti su avvenimenti di cronaca, politici, religiosi, economici,  sociali, sindacali o culturali di rilevanza locale (per il Piemonte);
– applicare ai propri dipendenti uno dei contratti collettivi nazionali di lavoro per il settore delle  imprese radiotelevisive private;
– avere un organico redazionale che comprenda almeno un pubblicista o un professionista, anche  con contratto a tempo parziale, purché indeterminato.

Oggetto dell’Avviso è l’acquisizione di spazi per la diffusione di spot radiofonici fino ad un  massimo di 30 secondi ognuno, aventi ad oggetto iniziative su tematiche di competenza della Regione Piemonte, campagne di comunicazione, iniziative promosse o partecipate dalla Regione; il servizio sarà svolto per le annualità 2021 e 2022.

I soggetti interessati e in possesso dei requisiti indicati dovranno far pervenire,  a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del 04/11/2021, all’ indirizzo PEC: relazioniesterne@cert.regione.piemonte.it la Manifestazione di interesse utilizzando il fac simile di domanda di partecipazione allegato all’avviso stesso.

A questo link è disponibile l’avviso con i relativi allegati.

Ulteriori informazioni possono essere richieste rivolgendosi al Settore Comunicazione, Ufficio Stampa, Relazione Esterne e Urp della Regione Piemonte,  inviando una mail a: relazioni.esterne@regione.piemonte.it

 

Vedi anche:

Regione Piemonte. Approvato emendamento al bilancio regionale a sostegno emittenza locale

Fondo pluralismo informazione locale regione Lombardia: al via prima tranche finanziamenti a radio e tv locali (500mila euro)

Regione Lombardia: nel “collegato alla Finanziaria 2021” istituito fondo pluralismo informazione locale, un milione per radio e tv locali e testate online locali

Regione Lazio: al via bando per contributi a sostegno delle imprese editoriali laziali tra cui radio e tv locali

Emergenza Covid-19. Il Consiglio regionale Lazio approva interventi per radio-tv locali e testate online che hanno subito cali di fatturato causa emergenza sanitaria

Proposta di legge bilancio 2021-2023 Emilia Romagna: previsti fondi per l’editoria locale