Risposta a quesito di Aeranti-Corallo del Dirigente della Div. V della Dgscerp in data 1° febbraio 2022 – Formazione dei dipendenti, finanziata con fondi statali, svolta presso l’azienda – rientro nei requisiti di ammissione e criteri di valutazione previsti dal DPR n. 146/17

image_print

Risposta a quesito di Aeranti-Corallo del Dirigente della Div. V della Dgscerp in data 1° febbraio 2022 – Formazione dei dipendenti, finanziata con fondi statali, svolta presso l’azienda – rientro nei requisiti di ammissione e criteri di valutazione previsti dal DPR n. 146/17

Quesito di Aeranti-Corallo

Si chiede di conoscere se le ore di formazione dei dipendenti (giornalisti e non giornalisti) svolte presso l’azienda, durante il normale orario di lavoro, finanziate con fondi statali, rientrino nelle ore effettivamente lavorate ai fini dei requisiti di ammissione e dei criteri di valutazione previsti per il riconoscimento dei contributi statali annuali per le imprese televisive e radiofoniche locali di cui al DPR 23 agosto 2017, n. 146.

Risposta della dirigente della Div.ne V della Dgscerp del Ministero dello Sviluppo Economico 1° febbraio 2022

Le ore dedicate dal dipendente alla formazione professionale rientrano nel concetto più ampio di orario di lavoro. È un periodo in cui infatti il dipendente è “tenuto” a rimanere a disposizione del datore di lavoro per l’attività formativa.

Cordialmente
Giovanna Maglione
Dirigente DIV V – Emittenza radiotelevisiva. Contributi
Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali
Ministero dello sviluppo economico