Soddisfazione di aeranti-corallo per il provvedimento dell’agcom con cui e’ stato definito il programma di lavoro sulla rilevazione degli indici di ascolto

image_pdfimage_print

Cs 16/2005

 

                                              COMUNICATO STAMPA

                                                AERANTI – CORALLO

                Le imprese radiotelevisive locali, satellitari, via Internet              


Roma, lì 14 luglio 2005

 

SODDISFAZIONE DI AERANTI-CORALLO PER IL PROVVEDIMENTO DELL’AGCOM CON CUI E’ STATO DEFINITO IL PROGRAMMA DI LAVORO SULLA RILEVAZIONE DEGLI INDICI DI ASCOLTO

Con riferimento al provvedimento con cui in data odierna l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha definito il programma di lavoro sulla rilevazione degli indici di ascolto, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO (che rappresenta oltre 1.000 imprese radiofoniche e televisive) ha espresso soddisfazione.

“Da tempo – ha dichiarato Rossignoli – AERANTI-CORALLO evidenzia l’esigenza di una definizione delle modalità di rilevazione degli indici di ascolto che possa permettere una analisi capillare sul territorio e quindi auspica che l’intervento che l’Autorità adotterà il relazione al completamento del programma di lavoro vada in questa direzione. E’ infatti importante – ha concluso Rossignoli – prevedere rilevazioni degli ascolti con campionature che permettano una rilevazione nel dettaglio del territorio dell’emittenza locale.”

 

Per informazioni: 348 4454981

 

                                                          AERANTI-CORALLO,

                                                aderente alla Confcommercio,

               rappresenta 1.057 imprese radiofoniche e televisive locali italiane