Soddisfazione di Aeranti-Corallo per l’accoglimento da parte del Consiglio di Stato delle istanze di sospensiva delle sentenze del TAR Lazio relative alla problematica LCN. Aeranti-Corallo era intervenuta nei giudizi avanti il Consiglio di Stato per richiedere l’accoglimento della sospensiva.

image_pdfimage_print

Cs  16/2011 del 31 agosto 2011


logo2_Aeranti-Corallo       

SODDISFAZIONE DI AERANTI-CORALLO PER L’ACCOGLIMENTO DA PARTE DEL CONSIGLIO DI STATO DELLE ISTANZE DI SOSPENSIVA DELLE SENTENZE DEL TAR LAZIO RELATIVE ALLA PROBLEMATICA LCN

AERANTI-CORALLO ERA INTERVENUTA NEI GIUDIZI AVANTI IL CONSIGLIO DI STATO PER RICHIEDERE L’ACCOGLIMENTO DELLA SOSPENSIVA

■ Il Consiglio di Stato, sez. VI, all’udienza del 30 agosto 2011, ha accolto le istanze di sospensiva delle sentenze con le quali il Tar Lazio aveva annullato la delibera 366/10/CONS dell’Agcom in materia di numerazione dell’ordinamento automatico della tv digitale terrestre (cosiddetto Lcn), confermando quindi i provvedimenti cautelari monocratici già concessi, così come richiesto da AERANTI-CORALLO nei propri atti di intervento in giudizio.

La delibera 366/10/CONS dell’Agcom è quindi pienamente efficace.

Al riguardo, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO (l’associazione di categoria che rappresenta, tra l’altro, oltre 320 imprese televisive locali) ha così dichiarato: “Esprimiamo soddisfazione per la decisione del Consiglio di Stato. La preoccupazione degli editori televisivi locali era infatti quella di evitare l’apertura di una fase molto lunga di mancanza di regolamentazione in materia, con la conseguente riproposizione del caos nella individuazione dei programmi che ha caratterizzato le trasmissioni digitali in Lazio, Campania e Piemonte Occidentale nel periodo compreso tra gli ultimi mesi del 2009 e la fine del 2010.

A seguito dei provvedimenti del Consiglio di Stato, ha aggiunto Rossignoli, le televisioni locali continuano ad avere una rilevante presenza nel mercato televisivo, utilizzando 39 numerazioni tra le prime cento, di cui 10 tra le prime 20.”

 

PER INFORMAZIONI:
348 4454981 FABIO CARERA

AERANTI-CORALLO C.P. 360 – 60100 ANCONA