Circolare n. 28/2019 – 3 Aprile 2019 – Materia: TV

RINNOVO DELLE AUTORIZZAZIONI PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI IN AMBITO LOCALE. LE RELATIVE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE ALLA DGSCERP ALMENO TRENTA GIORNI PRIMA DELLA SCADENZA DI TALI AUTORIZZAZIONI.

Circolare n. 27/2019 – 29 Marzo 2019 – Materia: TV

CONSULTAZIONI PUBBLICHE AVVIATE DAL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO IN ORDINE AI PROVVEDIMENTI CHE DOVRANNO ESSERE EMANATI DALLO STESSO MINISTERO AI SENSI DELLA LEGGE DI BILANCIO 2019 (NUOVA ASSEGNAZIONE FREQUENZE IN AMBITO LOCALE AGLI OPERATORI DI RETE; SELEZIONE FSMA CHE POTRANNO ESSERE DIFFUSI TRAMITE LE NUOVE FREQUENZE ASSEGNATE IN AMBITO LOCALE; NUOVA ROADMAP PER LA DISMISSIONE DELLE FREQUENZE).

Circolare n. 20/2019 – 8 Marzo 2019 – Materia: TV

IL CONTENZIOSO AL TAR LAZIO AVVERSO IL PROVVEDIMENTO DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DI PREVISIONE DI UN SECONDO ACCONTO (DEL 40% DELL’IMPORTO TOTALE) IN FAVORE DELLE TV LOCALI COMMERCIALI UTILMENTE COLLOCATE NELLA GRADUATORIA RELATIVA ALL’ANNO 2016

Circolare n. 12/2019 – 8 Febbraio 2019 – Materia: TV

CONSIDERAZIONI SULLA DELIBERA AGCOM N. 39/19//CONS RECANTE IL NUOVO PIANO NAZIONALE DI ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE DA DESTINARE AL SERVIZIO TELEVISIVO DIGITALE TERRESTRE (PNAF) EMANATO AI SENSI DELLA LEGGE DI BILANCIO 2019

Circolare n. 7/2019 – 15 Gennaio 2019 – Materia: TV

GIOVEDI’ 31 GENNAIO 2019, ORE 11,00 A ROMA, PIAZZA GIOACCHINO BELLI N. 2 (PALAZZO CONFCOMMERCIO) INCONTRO DELLE IMPRESE TELEVISIVE LOCALI ASSOCIATE AERANTI-CORALLO SULLE NUOVE NORME INTRODOTTE DALLA LEGGE DI BILANCIO 2019 IN RELAZIONE ALLA DISMISSIONE DELLA BANDA 700 E AL PASSAGGIO AL DIGITALE TERRESTRE TV DI SECONDA GENERAZIONE (NUOVO PNAF, ASSEGNAZIONE NUOVE FREQUENZE, GARE PER FSMA, NUOVO PIANO LCN, DISMISSIONE ATTUALI FREQUENZE)

Circolare n. 6/2019 – 12 Gennaio 2019 – Materia: TV

1) IL TERMINE PER IL PAGAMENTO DEI DIRITTI AMMINISTRATIVI 2019 PER L’ATTIVITA’ DI OPERATORE DI RETE PER LA TV DIGITALE TERRESTRE IN AMBITO LOCALE E PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI 2019 PER L’USO DELLE FREQUENZE DI COLLEGAMENTO IN PONTE RADIO SCADE IL 31 GENNAIO 2019.2) IL TERMINE PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI 2019 PER L’USO DELLE FREQUENZE DI DIFFUSIONE TELEVISIVA SCADE IL 31 LUGLIO 2019.

Circolare n. 93/2018 – 21 dicembre 2018 – Materia: TV

DDL BILANCIO 2019, GIUDIZIO MOLTO CRITICO DI AERANTI-CORALLO SULLE PROPOSTE PRESENTATE DAI RELATORI DEL PROVVEDIMENTO DI MODIFICA DELLE NORME DI RIASSETTO DELLE FREQUENZE TV INTRODOTTE DALLA LEGGE DI BILANCIO 2018 A SEGUITO DELLA DISMISSIONE DELLA BANDA 700 E DEL PASSAGGIO AL DIGITALE TV DI SECONDA GENERAZIONE (DVBT-2)

Circolare n. 88/2018 – 28 novembre 2018 – Materia: TV

PRESENTATE AL TAVOLO 4.0 PRESSO IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO LE LINEE GENERALI DELLE MODIFICHE NORMATIVE IN VIA DI PRESENTAZIONE IN PARLAMENTO NELL’AMBITO DELLA DISCUSSIONE SULLA LEGGE DI BILANCIO 2019. FORTE PENALIZZAZIONE DELL’EMITTENZA TELEVISIVA LOCALE. IL GIUDIZIO CRITICO DI AERANTI-CORALLO

Circolare n. 85/2018 – 21 novembre 2018 – Materia: TV

SERVIZIO TELEVISIVO CONTENENTE LA SINTESI DELL’INCONTRO CON IL PRESIDENTE DELLA IX COMMISSIONE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI, ON. ALESSANDRO MORELLI E CON IL SEGRETARIO DELLA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA RAI, ON. MASSIMILIANO CAPITANIO, IN ORDINE ALLE QUESTIONI RIGUARDANTI IL FUTURO DELLE TV LOCALI ANCHE ALLA LUCE DEL PROSSIMO PASSAGGIO AL DVBT-2

Circolare n. 62/2018 – 23 luglio 2018 – Materia: TV

GLI ASPETTI CHE PENALIZZANO IL SETTORE TELEVISIVO LOCALE DEL NUOVO PIANO NAZIONALE DI ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE TELEVISIVE (PNAF 2018) DI CUI ALLA DELIBERA AGCOM N. 290/18/CONS. OGNI TV LOCALE ASSOCIATA DEVE VALUTARE SE RICORRERE AL TAR LAZIO.

Circolare n. 46/2018 – 14 maggio 2018 – Materia: TV

CONTRIBUTI ANNUALI 2018 DOVUTI, AI SENSI DEL DM 13 APRILE 2017, DAGLI OPERATORI DI RETE PER I DIRITTI DI USO DELLE FREQUENZE TELEVISIVE DIGITALI:A) ENTRO IL 31 MAGGIO 2018 GLI OPERATORI DI RETE CHE HANNO DIRITTO AD UNO SCONTO SU TALI CONTRIBUTI O ALLA RELATIVA ESENZIONE DEVONO PRESENTARE A MEZZO PEC ALLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO UNA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA’ E LA DOCUMENTAZIONE PROBATORIA CHE GIUSTIFICHI LO SCONTO; B) ENTRO IL 31 LUGLIO 2018 GLI OPERATORI DI RETE DEVONO CORRISPONDERE I SUDDETTI CONTRIBUTI.

Circolare n. 36/2018 – 11 aprile 2018 – Materia: TV

GIOVEDI’ 10 MAGGIO 2018, ORE 11.30 A ROMA, PIAZZA GIOACCHINO BELLI N. 2 (PALAZZO CONFCOMMERCIO) INCONTRO DELLE IMPRESE TELEVISIVE LOCALI ASSOCIATE AERANTI-CORALLO DELLE REGIONI LAZIO, CAMPANIA, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA, BASILICATA, CALABRIA, SICILIA, SARDEGNA, TOSCANA, UMBRIA, SULLE PROBLEMATICHE RELATIVE AL RIASSETTO DEL SETTORE TV NELL’ARCO TEMPORALE 2018-2022 (NUOVO PNAF, DISMISSIONE FREQUENZE, INDENNIZZI, NUOVO PIANO LCN, ASSEGNAZIONE FREQUENZE COORDINATE, GARE PER FSMA)

Circolare n. 35/2018 – 10 aprile 2018 – Materia: TV

MARTEDI’ 8 MAGGIO 2018, ORE 11.30 INCONTRO DELLE IMPRESE TELEVISIVE LOCALI ASSOCIATE AERANTI-CORALLO DELLE REGIONI PIEMONTE, VALLE D’AOSTA, LOMBARDIA, LIGURIA, TRENTINO ALTO ADIGE, VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA, EMILIA ROMAGNA, TOSCANA, UMBRIA, MARCHE, PRESSO LA FIERA DI RIMINI, INGRESSO SUD, SALA DIOTALLEVI 2, SULLE PROBLEMATICHE RELATIVE AL RIASSETTO DEL SETTORE TV NELL’ARCO TEMPORALE 2018-2022 (NUOVO PNAF, DISMISSIONE FREQUENZE, INDENNIZZI, NUOVO PIANO LCN, ASSEGNAZIONE FREQUENZE COORDINATE, GARE PER FSMA)

Circolare n. 8/2018 – 08 gennaio 2018 – Materia: TV

1) IL TERMINE PER IL PAGAMENTO DEI DIRITTI AMMINISTRATIVI 2018 PER L’ATTIVITA’ DI OPERATORE DI RETE PER LA TV DIGITALE TERRESTRE IN AMBITO LOCALE E PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI 2018 PER L’USO DELLE FREQUENZE DI COLLEGAMENTO IN PONTE RADIO, SCADE IL 31 GENNAIO 2018.2) IL TERMINE PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI 2018 PER L’USO DELLE FREQUENZE DI DIFFUSIONE TELEVISIVA SCADE IL 31 LUGLIO 2018.

Circolare n. 7/2018 – 08 gennaio 2018 – Materia: TV

DPCM 24 OTTOBRE 2017, PUBBLICATO IN G.U. DEL 27 DICEMBRE 2017, RECANTE “DISPOSIZIONI APPLICATIVE DEL PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CINEMATOGRAFICO E AUDIOVISIVO, DI CUI ALL’ART. 29 DELLA LEGGE 14 NOVEMBRE 2016, N. 220”.

Circolare n. 6/2018 – 05 gennaio 2018 – Materia: TV

DECRETO LEGISLATIVO 7 DICEMBRE 2017, N. 203 RECANTE “RIFORMA DELLE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE IN MATERIA DI TUTELA DEI MINORI NEL SETTORE CINEMATOGRAFICO E AUDIOVISIVO, A NORMA DELL’ART. 33 DELLA LEGGE 14 NOVEMBRE 2016, N. 220”

Circolare n. 5/2018 – 04 gennaio 2018 – Materia: TV

LE TV LOCALI CHE INTENDANO ACCEDERE AI CONTRIBUTI STATALI DI CUI AL DPR N. 146/2017 DEVONO TRASMETTERE DAL 1° GENNAIO 2018 ALMENO DUE EDIZIONI GIORNALIERE DI TELEGIORNALI CON VALENZA LOCALE NELLA FASCIA ORARIA 7,00 – 23,00.

Circolare n. 70/2017 – 23 settembre 2017 – Materia: TV

PUBBLICAZIONE DA PARTE DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEGLI ELENCHI DEI PRIMI 300 BENEFICIARI, COMPRENSIVI DEI RELATIVI IMPORTI SPETTANTI, CUI SONO STATE EROGATE, ALLA DATA DEL 19 SETTEMBRE 2017, LE MISURE DI SOSTEGNO ALLE EMITTENTI TELEVISIVE LOCALI PER L’ANNO 2015

Circolare n. 68/2017 – 24 agosto 2017 – Materia: TV

DETERMINE DELLA DGSCERP CIRCA LA POSSIBILITA’ PER I FSMA LOCALI NON UTILMENTE COLLOCATI NELLE GRADUATORIE DELLE REGIONI VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA E PUGLIA DI UTILIZZARE LA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE FREQUENZE COORDINATE DEGLI OPERATORI DI RETE IN AMBITO LOCALE ATTIVI IN TALI REGIONI. ALTRE DISPOSIZIONI PREVISTE DA TALI DETERMINE

Circolare n. 50/2017 – 08 giugno 2017 – Materia: TV

CON DECRETO IN DATA 13 APRILE 2017, PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE IN DATA 22 MAGGIO 2017, IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA DETERMINATO GLI IMPORTI DOVUTI DAGLI OPERATORI DI RETE PER LA TV DIGITALE TERRESTRE PER I CONTRIBUTI RELATIVI AI DIRITTI D’USO DELLE FREQUENZE TELEVISIVE DIGITALI PER GLI ANNI 2017, 2018 E 2019.I CONTRIBUTI PER L’ANNO 2017 DEVONO ESSERE CORRISPOSTI ENTRO IL 31 LUGLIO 2017.

Circolare n. 46/2017 – 30 maggio 2017 – Materia: TV

IL TAR LAZIO, CON SENTENZA N. 5274/2017, HA DISPOSTO CHE ENTRO NOVANTA GIORNI DAL 4 MAGGIO 2017 (E QUINDI ENTRO IL 2 AGOSTO 2017) IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEBBA EMANARE IL BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DELLA NUOVA NUMERAZIONE LCN.

Circolare n. 37/2017 – 20 maggio 2017 – Materia: TV

CONTRIBUTI ANNUALI PER I DIRITTI DI USO DELLE FREQUENZE TELEVISIVE DIGITALI:a) ENTRO IL 31 MAGGIO 2017 OCCORRE PRESENTARE (DA PARTE DEGLI AVENTI TITOLO) LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ PER LO SCONTO DELLA MISURA DI TALI CONTRIBUTI; b) ENTRO IL 30 GIUGNO 2017 LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO RENDERÀ NOTO L’AMMONTARE DEI CONTRIBUTI DOVUTI PER L’ANNO 2017 E LE RELATIVE MODALITÀ DI PAGAMENTO; c) ENTRO IL 31 LUGLIO 2017 GLI OPERATORI DI RETE DEVONO CORRISPONDERE I SUDDETTI CONTRIBUTI.

Circolare n. 11/2017 – 23 gennaio 2017 – Materia: TV

NELL’AMBITO DELLA DISCUSSIONE AL SENATO DEL DECRETO LEGGE N. 244/2016 (COSIDDETTO DECRETO LEGGE “MILLEPROGHE”) SONO STATE PRESENTATE ALCUNE PROPOSTE DI EMENDAMENTO FINALIZZATE A MODIFICARE LE ATTUALI NUMERAZIONI LCN DELLE TV LOCALI. INIZIATIVE DI AERANTI-CORALLO PER CHIEDERE IL RIGETTO DI TALI PROPOSTE

Circolare n. 8/2017 – 12 gennaio 2017 – Materia: TV

1) IL TERMINE PER IL PAGAMENTO DEI DIRITTI AMMINISTRATIVI 2017 PER L’ATTIVITA’ DI OPERATORE DI RETE PER LA TV DIGITALE TERRESTRE IN AMBITO LOCALE E PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI 2017 PER L’USO DELLE FREQUENZE DI COLLEGAMENTO IN PONTE RADIO, SCADE IL 31 GENNAIO 2017.2) IL TERMINE PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI 2017 PER L’USO DELLE FREQUENZE DI DIFFUSIONE TELEVISIVA SCADE IL 31 LUGLIO 2017.

Circolare n. 152/2016 – 30 dicembre 2016 – Materia: TV

PUBBLICATI IN GAZZETTA UFFICIALE I DUE PIANI DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI ALLE TV LOCALI RELATIVI ALL’ANNO 2015. LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEVE ORA PROCEDERE AI RELATIVI PAGAMENTI A FAVORE DELLE TV LOCALI AVENTI TITOLO

Circolare n. 146/2016 – 21 dicembre 2016 – Materia: TV

URGENTISSIMO – LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA PUBBLICATO IN DATA 21 DICEMBRE 2016 LE GRADUATORIE REGIONALI PER LA CALABRIA, CAMPANIA, LOMBARDIA E TOSCANA DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI CHE HANNO DIRITTO, SU RICHIESTA, AD UTILIZZARE LA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE FREQUENZE COORDINATE, NONCHE’ UNA INTEGRAZIONE ALLA DETERMINA 28 OTTOBRE 2016 PER LA REGIONE MARCHE. ENTRO LUNEDI’ 9 GENNAIO 2017 OGNI FORNITORE DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI COLLOCATO NELLE GRADUATORIE DI CALABRIA, CAMPANIA, LOMBARDIA E TOSCANA DEVE COMUNICARE ALLA DGSCERP LA VOLONTA’ DI ESSERE TRASPORTATO SU FREQUENZE COORDINATE E LA CONFERMA DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA CHE INTENDE ACQUISTARE.

Circolare n. 144/2016 – 19 dicembre 2016 – Materia: TV

URGENTISSIMO – LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA PUBBLICATO IN DATA 16 DICEMBRE 2016 LA NUOVA GRADUATORIA REGIONALE PER IL PIEMONTE DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI CHE HANNO DIRITTO, SU RICHIESTA, AD UTILIZZARE LA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE FREQUENZE COORDINATE. TALE PROVVEDIMENTO RETTIFICA E INTEGRA LA DETERMINA 2 DICEMBRE 2016.ENTRO GIOVEDI’ 22 DICEMBRE 2016 OGNI FORNITORE DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI PRESENTE IN GRADUATORIA DEVE COMUNICARE ALLA DGSCERP LA VOLONTA’ DI ESSERE TRASPORTATO SU FREQUENZE COORDINATE E LA CONFERMA DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA CHE INTENDE ACQUISTARE.

Circolare n. 140/2016 – 03 dicembre 2016 – Materia: TV

URGENTISSIMO – LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA PUBBLICATO IN DATA 2 DICEMBRE 2016 LA GRADUATORIA REGIONALE PER IL PIEMONTE DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI CHE HANNO DIRITTO, SU RICHIESTA, AD UTILIZZARE LA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE FREQUENZE COORDINATE.ENTRO MARTEDI’ 6 DICEMBRE 2016 OGNI FORNITORE DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI PRESENTE IN GRADUATORIA DEVE COMUNICARE ALLA DGSCERP LA VOLONTA’ DI ESSERE TRASPORTATI SU FREQUENZE COORDINATE E LA CONFERMA DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA CHE INTENDE ACQUISTARE.

Circolare n. 135/2016 – 15 novembre 2016 – Materia: TV

1) IMPORTI DOVUTI PER I CONTRIBUTI RELATIVI AI DIRITTI DI USO DELLE FREQUENZE TELEVISIVE PER GLI ANNI 2014, 2015 E 2016 DI CUI AL DM 4 AGOSTO 2016, PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE IN DATA 21 SETTEMBRE 2016;2) MODALITA’ DI CALCOLO DEI RELATIVI SCONTI. – COMUNICAZIONE DA EFFETTUARE AL RIGUARDO ENTRO IL 20 NOVEMBRE 2016.

Circolare n. 130/2016 – 04 novembre 2016 – Materia: TV

DETERMINE DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO RECANTI (AD INTEGRAZIONE DELLE PRECEDENTI DETERMINE DELL’11 OTTOBRE 2016) LE GRADUATORIE DEI FSMA PER IL SERVIZIO TELEVISIVO DIGITALE TERRESTRE NELLE REGIONI VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA E PUGLIA

Circolare n. 129/2016 – 03 novembre 2016 – Materia: TV

URGENTISSIMO – LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA PUBBLICATO IN DATA 2 NOVEMBRE 2016 LE GRADUATORIE REGIONALI DI ABRUZZO E MOLISE DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI CHE HANNO DIRITTO, SU RICHIESTA, AD UTILIZZARE LA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE FREQUENZE COORDINATE.ENTRO IL 5 NOVEMBRE 2016 OGNI FORNITORE DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI PRESENTE IN GRADUATORIA DEVE COMUNICARE ALLA DGSCERP LA VOLONTA’ DI ESSERE TRASPORTATI SU FREQUENZE COORDINATE E LA CONFERMA DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA CHE INTENDE ACQUISTARE.

Circolare n. 126/2016 – 29 ottobre 2016 – Materia: TV

URGENTISSIMO – LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA PUBBLICATO IN DATA 28 OTTOBRE 2016 LE GRADUATORIE REGIONALI DELL’EMILIA ROMAGNA E DELLE MARCHE, DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI CHE HANNO DIRITTO, SU RICHIESTA, AD UTILIZZARE LA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE FREQUENZE COORDINATE.ENTRO IL 2 NOVEMBRE 2016 OGNI FORNITORE DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI PRESENTE IN GRADUATORIA DEVE COMUNICARE ALLA DGSCERP LA VOLONTA’ DI ESSERE TRASPORTATI SU FREQUENZE COORDINATE E LA CONFERMA DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA CHE INTENDE ACQUISTARE.

Circolare n. 117/2016 – 13 ottobre 2016 – Materia: TV

URGENTISSIMO – LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA PUBBLICATO IN DATA 11 OTTOBRE 2016 LE GRADUATORIE REGIONALI DEL VENETO, DEL FRIULI VENEZIA GIULIA E DELLA PUGLIA, DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI CHE HANNO DIRITTO, SU RICHIESTA, AD UTILIZZARE LA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE FREQUENZE COORDINATE.ENTRO IL 17 OTTOBRE 2016 OGNI FORNITORE DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI PRESENTE IN GRADUATORIA DEVE COMUNICARE ALLA DGSCERP LA VOLONTA’ DI ESSERE TRASPORTATI SU FREQUENZE COORDINATE E LA CONFERMA DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA CHE INTENDE ACQUISTARE.

Circolare n. 108/2016 – 29 settembre 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA EMANATO IN DATA 29 SETTEMBRE 2016 IL NUOVO BANDO PER L’ASSEGNAZIONE AD UN OPERATORE DI RETE LOCALE DEL DIRITTO DI USO DELLA FREQUENZA COORDINATA CANALE 58 PER LA REGIONE MARCHE. LE RELATIVE DOMANDE DEVONO PERVENIRE ALLA DGSCERP DAL 5 OTTOBRE 2016 ENTRO IL TERMINE PERENTORIO DEL 20 OTTOBRE 2016.

Circolare n. 107/2016 – 29 settembre 2016 – Materia: TV

CON DECRETO IN DATA 4 AGOSTO 2016, PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE IN DATA 21 SETTEMBRE 2016, IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA DETERMINATO GLI IMPORTI DOVUTI PER I CONTRIBUTI RELATIVI AI DIRITTI D’USO DELLE FREQUENZE TELEVISIVE DIGITALI PER GLI ANNI 2014, 2015 E 2016. I CONTRIBUTI PER L’ANNO 2017 VERRANNO STABILITI CON SUCCESSIVO DECRETO.

Circolare n. 90/2016 – 03 agosto 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI TV RITENUTI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E PER L’ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCONO CANALI DA DISMETTERE MA CHE INTENDONO PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 88/2016 – 27 luglio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELL’UNICA DOMANDA RELATIVA ALLA REGIONE PIEMONTE, PER L’ESAME DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FORMULATA DA UN’IMPRESA CHE ESERCISCE UNA FREQUENZA DA DISMETTERE MA CHE INTENDE PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 85/2016 – 05 luglio 2016 – Materia: TV

RICHIESTA FORMULATA DALLA “RASI – RETE ARTISTI SPETTACOLO PER L’INNOVAZIONE” DI PAGAMENTO DEI DIRITTI CONNESSI PER L’ANNO 2015 AI SENSI DELL’ART. 84 DELLA LEGGE 633/41 RELATIVAMENTE ALLA TRASMISSIONE DI OPERE CINEMATOGRAFICHE E ASSIMILATE DA PARTE DELLE TV LOCALI

Circolare n. 80/2016 – 16 giugno 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE MARCHE, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI TV RITENUTI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E PER L’ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCONO CANALI DA DISMETTERE MA CHE INTENDONO PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 78/2016 – 10 giugno 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE ABRUZZO, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI TV RITENUTI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E PER L’ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCONO CANALI DA DISMETTERE MA CHE INTENDONO PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 74/2016 – 23 maggio 2016 – Materia: TV

ENTRO MERCOLEDI’ 25 MAGGIO 2016 GLI OPERATORI DI RETE PER LA TV DIGITALE TERRESTRE POSSONO INOLTRARE A MEZZO PEC ALLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO E ALL’AGCOM LE RICHIESTE DI RIESAME DELLE LIMITAZIONI AI DIRITTI DI USO RILASCIATI ENTRO IL 30 GIUGNO 2012 E TUTTORA VALIDI

Circolare n. 71/2016 – 18 maggio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE MOLISE, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI TV RITENUTI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E PER L’ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCONO CANALI DA DISMETTERE MA CHE INTENDONO PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 69/2016 – 17 maggio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA PUBBLICATO UNA SERIE DI RISPOSTE AI QUESITI RELATIVI AL BANDO 2 MAGGIO 2016 PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI DELLE REGIONI PIEMONTE, LOMBARDIA, VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA, LIGURIA, TOSCANA, EMILIA ROMAGNA, MARCHE, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA, CAMPANIA, BASILICATA, CALABRIA E SARDEGNA

Circolare n. 64/2016 – 05 maggio 2016 – Materia: TV

SEMINARIO DELLE IMPRESE TELEVISIVE LOCALI AERANTI-CORALLO A BOLOGNA, MERCOLEDI’ 11 MAGGIO, ORE 11,30 PER ILLUSTRARE I RECENTI BANDI EMANATI DALLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO PER FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI LOCALI E PER OPERATORI DI RETE LOCALI RELATIVAMENTE ALLE REGIONI PIEMONTE, LOMBARDIA, VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA, LIGURIA, TOSCANA, EMILIA ROMAGNA, MARCHE, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA, CAMPANIA, BASILICATA, CALABRIA E SARDEGNA.

Circolare n. 62/2016 – 04 maggio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA EMANATO IN DATA 2 MAGGIO 2016 I BANDI PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE REGIONALI (PER LE REGIONI PIEMONTE, LOMBARDIA, VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA, LIGURIA, TOSCANA, EMILIA ROMAGNA, MARCHE, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA, CAMPANIA, BASILICATA, CALABRIA E SARDEGNA) PER L’ASSEGNAZIONE AD OPERATORI DI RETE LOCALI DEI DIRITTI DI USO DI FREQUENZE COORDINATE PER IL SERVIZIO TELEVISIVO DIGITALE TERRESTRE.LE RELATIVE DOMANDE DEVONO PERVENIRE ALLA DGSCERP DAL 9 MAGGIO 2016 ENTRO IL TERMINE PERENTORIO DEL 10 GIUGNO 2016. AERANTI-CORALLO ORGANIZZA A BOLOGNA, MERCOLEDI’ 11 MAGGIO, ORE 11,30 UN INCONTRO PER ILLUSTRARE LA PROBLEMATICA, RISERVATO ALLE TV LOCALI ASSOCIATE

Circolare n. 61/2016 – 03 maggio 2016 – Materia: TV

PUBBLICATO IN DATA 2 MAGGIO 2016 IL BANDO PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI DELLE REGIONI PIEMONTE, LOMBARDIA, VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA, LIGURIA, TOSCANA, EMILIA ROMAGNA, MARCHE, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA, CAMPANIA, BASILICATA, CALABRIA E SARDEGNA.LE RELATIVE DOMANDE DEVONO PERVENIRE ALLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DAL 9 MAGGIO 2016 ENTRO IL TERMINE PERENTORIO DEL 10 GIUGNO 2016. AERANTI-CORALLO ORGANIZZA A BOLOGNA, MERCOLEDÌ 11 MAGGIO 2016, ORE 11,30, UN INCONTRO PER ILLUSTRARE LA PROBLEMATICA, RISERVATO ALLE TV LOCALI ASSOCIATE.

Circolare n. 57/2016 – 27 aprile 2016 – Materia: TV

DOCUMENTO APPROVATO IL 27 APRILE 2016 DALLA IX COMMISSIONE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI DI OSSERVAZIONI ALLA PROPOSTA FORMULATA DALLA COMMISSIONE EUROPEA SULL’USO NEI PAESI U.E. DELLA COSIDDETTA “BANDA 700” CORRISPONDENTE AI CANALI TV DA 49 A 60 UHF

Circolare n. 55/2016 – 25 aprile 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE PUGLIA, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI TV RITENUTI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E PER L’ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCONO CANALI DA DISMETTERE MA CHE INTENDONO PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 45/2016 – 21 marzo 2016 – Materia: TV

VALUTAZIONI DI AERANTI-CORALLO IN ORDINE ALLE LINEE GUIDA DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE REGIONALI PER L’ASSEGNAZIONE DEI DIRITTI DI USO DI FREQUENZE COORDINATE PER IL SERVIZIO TELEVISIVO DIGITALE TERRESTRE.

Circolare n. 42/2016 – 16 marzo 2016 – Materia: TV

DETERMINE DIRETTORIALI DEL DIRETTORE GENERALE DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO, RECANTI I NUOVI RIPARTI ANNUALI, A LIVELLO DI OGNI SINGOLA REGIONE, DEI CONTRIBUTI SPETTANTI A CIASCUNA EMITTENTE TELEVISIVA LOCALE RELATIVI AGLI ANNI 2011 E 2012

Circolare n. 41/2016 – 15 marzo 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI TV RITENUTI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E PER L’ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCONO CANALI DA DISMETTERE MA CHE INTENDONO PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 38/2016 – 14 marzo 2016 – Materia: TV

PROPOSTA FORMULATA DALLA COMMISSIONE EUROPEA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO RELATIVA, TRA L’ALTRO, ALL’USO NEI PAESI U.E. DELLA COSIDDETTA “BANDA 700” CORRISPONDENTE AI CANALI TV DA 49 A 60 UHF

Circolare n. 35/2016 – 12 marzo 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE VENETO, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI TV RITENUTI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E PER L’ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCONO CANALI DA DISMETTERE MA CHE INTENDONO PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 17/2016 – 12 febbraio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE LIGURIA, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI 43 E 45 UHF RITENUTI INTERFERENTI CON PAESE ESTERO CONFINANTE

Circolare n. 16/2016 – 11 febbraio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE TOSCANA, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI 43 E 45 UHF RITENUTI INTERFERENTI CON PAESE ESTERO CONFINANTE.

Circolare n. 13/2016 – 08 febbraio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE LOMBARDIA, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEL CANALE 32 UHF RITENUTO INTERFERENTE CON PAESE ESTERO CONFINANTE

Circolare n. 12/2016 – 03 febbraio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA CONCLUSO L’ESAME DELLE DOMANDE RELATIVE ALLA REGIONE SICILIA, PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE DEI CANALI TV RITENUTI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E PER L’ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCONO CANALI DA DISMETTERE MA CHE INTENDONO PROSEGUIRE L’ATTIVITA’

Circolare n. 11/2016 – 02 febbraio 2016 – Materia: TV

LE SEZIONI UNITE DELLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE, CON SENTENZA N. 1836/2016, ANNULLANO LA SENTENZA N. 6021/2013 CON LA QUALE IL CONSIGLIO DI STATO AVEVA ANNULLATO IN PARTE IL SECONDO PIANO LCN (DELIBERA AGCOM N. 237/13/CONS) E NOMINATO UN COMMISSARIO AD ACTA PER MODIFICARLO

Circolare n. 5/2016 – 15 gennaio 2016 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO STA COMUNICANDO ALLE IMPRESE TELEVISIVE LOCALI CHE SVOLGONO ATTIVITA’ DI OPERATORI DI RETE LOCALE PER LA TV DIGITALE TERRESTRE GLI IMPORTI DOVUTI ENTRO IL 31 GENNAIO 2016 PER I DIRITTI AMMINISTRATIVI RELATIVI ALL’ANNO 2016.

Circolare 23 dicembre 2015 – Materia: TV

LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO FORNISCE CHIARIMENTI IN MERITO AI DIRITTI AMMINISTRATIVI DOVUTI DAGLI OPERATORI DI RETE TELEVISIVA IN TECNICA DIGITALE E AI CONTRIBUTI ANNUI PER L’USO DELLE FREQUENZE DI COLLEGAMENTO IN PONTE RADIO E STABILISCE I TERMINI PER I RELATIVI PAGAMENTI

Circolare 21 dicembre 2015 – Materia: TV

DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA’ 2016: APPROVATA NORMA CHE DEFINISCE LA PROBLEMATICA IN MATERIA DI CONTRIBUTI PER I DIRITTI D’USO DELLE FREQUENZE DOVUTI DAGLI OPERATORI DI RETE PER LA TELEVISIONE DIGITALE TERRESTRE

Circolare 09 dicembre 2015 – Materia: TV

PUBBLICATI IN GAZZETTA UFFICIALE I DUE PIANI DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI ALLE TV LOCALI RELATIVI ALL’ANNO 2014. LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEVE ORA PROCEDERE AI RELATIVI PAGAMENTI A FAVORE DELLE TV LOCALI AVENTI TITOLO

Circolare 02 dicembre 2015 – Materia: TV

RISPOSTE DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO AI QUESITI DI AERANTI-CORALLO IN ORDINE AL PROVVEDIMENTO DI PROROGA AL 29 DICEMBRE 2015 DEL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE RELATIVE AL PROCEDIMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DELLE MISURE COMPENSATIVE DI CUI AL DM 17 APRILE 2015

Circolare 30 novembre 2015 – Materia: TV

RIAPERTURA DEI TERMINI – PER LA SOLA REGIONE VENETO – DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI DISMISSIONE VOLONTARIA DEI CANALI TV IN RELAZIONE ALLE INTERFERENZE CON I PAESI ESTERI CONFINANTI AI SENSI DEL DM 17 APRILE 2015 PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE IL 6 GIUGNO 2015. I NUOVI TERMINI SONO FISSATI ALLE ORE 13.00 DEL 29 DICEMBRE 2015.

Circolare 29 novembre 2015 – Materia: TV

1) DELIBERA AGCOM N. 622/15/CONS CON LA QUALE VENGONO DEFINITE LE MODALITA’ E LE CONDIZIONI ECONOMICHE PER LA CESSIONE DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE RETI TELEVISIVE LOCALI AI SENSI DELL’ART. 6 DEL DECRETO-LEGGE 23 DICEMBRE 2013, N. 145, CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 21 FEBBRAIO 2014, N. 9, COME MODIFICATO DALL’ART. 1, COMMA 147, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 2014, N. 190.2) ENTRO IL 12 DICEMBRE 2015 I PRIMI ADEMPIMENTI DA PARTE DEGLI OPERATORI DI RETE LOCALI CHE DEVONO DESTINARE ALMENO 2,5 Mbit/s DI CAPACITA’ TRASMISSIVA AL MUST CARRY PER LA DIFFUSIONE DI UN PROGRAMMA.

Circolare 13 novembre 2015 – Materia: TV

IL TAR LAZIO SOSPENDE L’ART. 3, COMMA 4 DEL DECRETO DIRETTORIALE DEL 30 OTTOBRE 2015 NELLA PARTE IN CUI NON AMMETTE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA (E CIOE’ DOMANDE DI DISMISSIONE VOLONTARIA DEI CANALI INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI E MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI COLORO CHE ESERCISCANO CANALI INTERFERENTI E CHE NON INTENDANO CHIEDERE LA DISMISSIONE VOLONTARIA) CONDIZIONATE AD ALCUN EVENTO O AZIONE, SENZA FARE SALVI GLI ESITI DEI CONTENZIOSI IN ATTO. RESTA, COMUNQUE, CONFERMATO IL TERMINE DEL 1° DICEMBRE 2015 SIA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI DISMISSIONE VOLONTARIA, SIA PER LA PRESENTAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI SOGGETTI CHE ESERCISCANO CANALI ESCLUSI DALLA PIANIFICAZIONE E CHE INTENDANO CHIEDERE L’ASSEGNAZIONE DI ALTRA FREQUENZA.

Circolare 02 novembre 2015 – Materia: TV

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO RELATIVA ALLA RIDETERMINAZIONE DI INDENNIZZI E DI MISURE COMPENSATIVE PREVISTI DALL’ART. 3 DEL DECRETO 23 GENNAIO 2012.

Circolare 01 novembre 2015 – Materia: TV

RIUNIONE TV LOCALI AERANTI-CORALLO CHE ESERCISCONO IMPIANTI NELLE REGIONI FRIULI VENEZIA GIULIA, VENETO, EMILIA ROMAGNA, MARCHE, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA, SICILIA, PIEMONTE, LOMBARDIA, LIGURIA E TOSCANA LUNEDI’ 9 NOVEMBRE 2015 ORE 11,30 IN ANCONA

Circolare 01 novembre 2015 – Materia: TV

MANIFESTAZIONI DI INTERESSE CHE DEVONO ESSERE RESE DAGLI OPERATORI TELEVISIVI LOCALI CHE ESERCISCONO FREQUENZE ESCLUSE DALLA PIANIFICAZIONE AI SENSI DELLA DELIBERA AGCOM N. 480/14/CONS CHE INTENDANO CONTINUARE A TRASMETTERE E CHE, PERTANTO, NON PARTECIPANO ALLA PROCEDURA PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LA DISMISSIONE VOLONTARIA DEI CANALI TV IN RELAZIONE ALLE PROBLEMATICHE INTERFERENZIALI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI

Circolare 30 ottobre 2015 – Materia: TV

DETERMINA DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 30 OTTOBRE 2015, RECANTE “PROCEDURA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE VOLTE AD OTTENERE LE MISURE ECONOMICHE DI NATURA COMPENSATIVA PER IL RILASCIO VOLONTARIO DELLE FREQUENZE TELEVISIVE INTERFERENTI AI SENSI DEL DECRETO MINISTERIALE DEL 17 APRILE 2015, ATTUATIVO DELL’ARTICOLO 6, COMMA 9, DEL DECRETO LEGGE 23 DICEMBRE 2013, N. 145, CONVERTITO DALLA LEGGE N. 9/2014, COME MODIFICATA DALL’ARTICOLO 1, COMMA 147 DELLA LEGGE N. 190/2014”LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE TRA LUNEDI’ 2 NOVEMBRE 2015 E MARTEDI’ 1° DICEMBRE 2015

Circolare 13 ottobre 2015 – Materia: TV

E’ STATO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE N. 235 DEL 9 OTTOBRE 2015 IL DECRETO RELATIVO AL BANDO DEL 6 AGOSTO 2015, REGISTRATO ALLA CORTE DEI CONTI IL 30 SETTEMBRE 2015, DEL SOTTOSEGRETARIO DI STATO ALLO SVILUPPO ECONOMICO PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE DI SOSTEGNO (PREVISTE DALL’ART. 45, COMMA 3 DELLA LEGGE N. 448/98 E DAL DM 292/2004) ALLE TV LOCALI RELATIVE ALL’ANNO 2015.L’INOLTRO DELLE DOMANDE PER L’ANNO 2015 DEVE (PRUDENZIALMENTE) AVVENIRE ENTRO SABATO 7 NOVEMBRE 2015 (IN QUANTO IL TERMINE SCADE DOMENICA 8 NOVEMBRE 2015). ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E FACSIMILI PER L’ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI.

Circolare 02 ottobre 2015 – Materia: TV

IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA AGGIORNATO GLI ELENCHI DEI DIRITTI DI USO DELLE FREQUENZE, PER LE REGIONI EMILIA ROMAGNA, LIGURIA, LOMBARDIA, PUGLIA, TOSCANA E VENETO.

Circolare 01 settembre 2015 – Materia: TV

LA LEGGE 29 LUGLIO 2015, N. 115 (LEGGE EUROPEA 2014), ENTRATA IN VIGORE IL 18 AGOSTO U.S. HA FORTEMENTE MIGLIORATO IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI DIRITTI AMMINISTRATIVI E DI CONTRIBUTI PER L’USO DELLE FREQUENZE PER I PONTI DI COLLEGAMENTO DOVUTI DAGLI OPERATORI DI RETE PER LA TELEVISIONE DIGITALE TERRESTRE

Circolare 07 agosto 2015 – Materia: TV

FIRMATO IL DECRETO MINISTERIALE RECANTE IL BANDO PER L’ATTRIBUZIONE DELLE MISURE DI SOSTEGNO ALLE TV LOCALI PER L’ANNO 2015. AI FINI DELLA RELATIVA ENTRATA IN VIGORE TALE DECRETO DOVRA’ ORA ESSERE REGISTRATO ALLA CORTE DEI CONTI E, SUCCESSIVAMENTE, PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE.

Circolare 28 luglio 2015 – Materia: TV

IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA AGGIORNATO GLI ELENCHI DEI DIRITTI DI USO DELLE FREQUENZE, PER LE REGIONI LIGURIA E VENETO E HA PUBBLICATO L’ELENCO PER LA REGIONE LOMBARDIA.

Circolare 24 luglio 2015 – Materia: TV

DELIBERA AGCOM N. 413/15/CONS CON LA QUALE VIENE SOTTOPOSTO A CONSULTAZIONE PUBBLICA LO SCHEMA DI PROVVEDIMENTO RECANTE “DEFINIZIONE DELLE MODALITA’ E DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE PER LA CESSIONE DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE RETI TELEVISIVE LOCALI AI SENSI DELL’ART. 6 DEL DECRETO-LEGGE 23 DICEMBRE 2013, N. 145, CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 21 FEBBRAIO 2014, N. 9, COME MODIFICATO DALL’ART. 1, COMMA 147, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 2014, N. 190”

Circolare 15 luglio 2015 – Materia: TV

LINEE GUIDA DEFINITIVE DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE REGIONALI DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI (TV LOCALI), RIVISTE A SEGUITO DELLE OSSERVAZIONI PERVENUTE

Circolare 14 luglio 2015 – Materia: TV

ELENCO DEI DIRITTI DI USO DELLE FREQUENZE, PER LE REGIONI ABRUZZO, FRIULI VENEZIA GIULIA, LIGURIA, MARCHE, MOLISE, PUGLIA, SICILIA, TOSCANA E VENETO, RILASCIATI AGLI OPERATORI DI RETE LOCALI, UTILMENTE COLLOCATI NELLE GRADUATORIE DELLE REGIONI INTERESSATE DALLA PROCEDURA PREVISTA DAL DM 17 APRILE 2015

Circolare 10 luglio 2015 – Materia: TV

L’AGCOM HA PUBBLICATO IN DATA 9 LUGLIO 2015 LA DELIBERA N. 402/15/CONS DEL 25 GIUGNO 2015 RECANTE LA MODIFICA DI PIANO NAZIONALE DI ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE PER LA RADIODIFFUSIONE TELEVISIVA IN TECNICA DIGITALE DVB-T AL FINE DELL’INSERIMENTO DI ALCUNI CANALI COORDINATI DELL’EX-BEAUTY CONTEST I CUI ASSEGNATARI DOVRANNO DESTINARE L’INTERA RELATIVA CAPACITA’ TRASMISSIVA A FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI IN AMBITO LOCALE.

Circolare 24 giugno 2015 – Materia: TV

IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA PUBBLICATO ULTERIORI RISPOSTE AI QUESITI RELATIVI AL DM 17 APRILE 2015, PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE 6 GIUGNO 2015 (ATTRIBUZIONE DI MISURE ECONOMICHE COMPENSATIVE FINALIZZATE AL VOLONTARIO RILASCIO DI PORZIONI DI SPETTRO FUNZIONALI ALLA LIBERAZIONE DELLE FREQUENZE)

Circolare 23 giugno 2015 – Materia: TV

1) PRIME RISPOSTE DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO AI QUESITI RELATIVI AL DECRETO MINISTERIALE 17 APRILE 2015, PUBBLICATO IN G.U. DEL 6 GIUGNO 2015 (ATTRIBUZIONE DI MISURE ECONOMICHE COMPENSATIVE FINALIZZATE AL VOLONTARIO RILASCIO DI PORZIONI DI SPETTRO FUNZIONALI ALLA LIBERAZIONE DELLE FREQUENZE).2) FISSATO AL 30 GIUGNO 2015 IL TERMINE PER L’INVIO DELLE OSSERVAZIONI AL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO PER LE LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE REGIONALI DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI (TV LOCALI).

Circolare 10 giugno 2015 – Materia: TV

AUDIOCONFERENZE DI AERANTI-CORALLO PER ILLUSTRARE ALLE IMPRESE TELEVISIVE ASSOCIATE IL CONTENUTO DEL DM 17 APRILE 2014, PUBBLICATO IN G.U. N.129 DEL 6 GIUGNO 2015 RECANTE “ATTRIBUZIONE DI MISURE COMPENSATIVE FINALIZZATE AL VOLONTARIO RILASCIO DI PORZIONI DI SPETTRO FUNZIONALI ALLA LIBERAZIONE DELLE FREQUENZE”

Circolare 09 giugno 2015 – Materia: TV

LINEE GUIDA DELLA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE REGIONALI DEI FORNITORI DI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI (TV LOCALI)

Circolare 08 giugno 2015 – Materia: TV

PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE N. 129 DEL 6 GIUGNO 2015 IL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE AVENTE PER OGGETTO “ATTRIBUZIONE DI MISURE ECONOMICHE COMPENSATIVE FINALIZZATE AL VOLONTARIO RILASCIO DI PORZIONI DI SPETTRO FUNZIONALI ALLA LIBERAZIONE DELLE FREQUENZE”

Circolare 08 maggio 2015 – Materia: TV

VERSO UN FORTE MIGLIORAMENTO DEL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI DIRITTI AMMINISTRATIVI E DI CONTRIBUTI PER L’USO DELLE FREQUENZE PER I PONTI DI COLLEGAMENTO DOVUTI DAGLI OPERATORI DI RETE PER LA TELEVISIONE DIGITALE TERRESTRE. LA PROPOSTA DI EMENDAMENTO PRESENTATA AL RIGUARDO, NELL’AMBITO DEL DISEGNO DI LEGGE RELATIVO ALLA LEGGE EUROPEA 2014, SE APPROVATA, EVITERA’ L’APPLICAZIONE DI ONERI INSOSTENIBILI PER LE IMPRESE TELEVISIVE LOCALI

Circolare 26 marzo 2015 – Materia: TV

RICHIESTA DI INFORMAZIONI DELL’AGCOM IN RELAZIONE ALLA DELIBERA N. 85/15/CONS, RELATIVAMENTE ALLA DEFINIZIONE DELLE MODALITA’ E DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE PER LA CESSIONE DELLA CAPACITA’ TRASMISSIVA DELLE RETI TELEVISIVE LOCALI

Circolare 08 gennaio 2015 – Materia: TV

INTERVISTA DEL QUOTIDIANO “IL SOLE 24 ORE” DI OGGI AL COORDINATORE AERANTI-CORALLO SUI DANNI PER IL SETTORE TELEVISIVO LOCALE DERIVANTI DALL’APPROVAZIONE DELLA LEGGE DI STABILITA’ 2015

Circolare 08 gennaio 2015 – Materia: TV

RIUNIONI AERANTI-CORALLO A BOLOGNA (20 GENNAIO 2015) E A ROMA (21 GENNAIO 2015) PER ILLUSTRARE TUTTE LE NUOVE NORME PER IL SETTORE TELEVISIVO LOCALE E IL RELATIVO IMPATTO SULLE IMPRESE.

Circolare 07 gennaio 2015 – Materia: TV

PROVVIDENZE EDITORIA PER L’ANNO 2014 L’INOLTRO DELLA RELATIVA DOMANDA DEVE AVVENIRE TRA IL 1° E IL 31 GENNAIO 2015, COME PREVISTO DAL DPR 25 NOVEMBRE 2010, N. 223

Circolare 10 dicembre 2014 – Materia: TV

REGISTRAZIONE VIDEO CONTENENTE DICHIARAZIONI DEL COORDINATORE AERANTI-CORALLO MARCO ROSSIGNOLI SULLE CRITICITA’ PER LE TV LOCALI CONSEGUENTI AI RECENTI PROVVEDIMENTI NORMATIVI ADOTTATI RELATIVAMENTE AL SETTORE

Circolare 02 dicembre 2014 – Materia: TV

SPOT CHE POTRA’ ESSERE UTILIZZATO LIBERAMENTE DALLE EMITTENTI AERANTI-CORALLO PER PROTESTARE CONTRO LE RECENTI INACCETTABILI SCELTE GOVERNATIVE CHE PENALIZZANO FORTEMENTE IL COMPARTO TELEVISIVO LOCALE

Circolare 29 novembre 2014 – Materia: TV

1) TRASMISSIONE “FUNAMBOLI” DI LUNEDI’ 1° DICEMBRE 2014, SULLA SITUAZIONE DELLE EMITTENTI TELEVISIVE LOCALI, REALIZZATA DA 7 GOLD, CHE LE IMPRESE TELEVISIVE ASSOCIATE POTRANNO LIBERAMENTE DIFFONDERE ALL’INTERNO DEI PROPRI PALINSESTI A PARTIRE DA MARTEDI’ 2 DICEMBRE (E SINO AL 21 DICEMBRE P.V.)2) SPOT DI PROTESTA DI AERANTI-CORALLO CHE POTRA’ ESSERE UTILIZZATO LIBERAMENTE DALLE EMITTENTI

Circolare 28 novembre 2014 – Materia: TV

DISPONIBILE PER LA VISUALIZZAZIONE L’INTERVENTO DEL COORDINATORE AERANTI-CORALLO, MARCO ROSSIGNOLI, AL CONVEGNO ORGANIZZATO DAL CORECOM LAZIO IL 25 NOVEMBRE U.S. SUL TEMA “I SERVIZI MEDIA AUDIOVISIVI, IL NUOVO PAESAGGIO DIGITALE E LE PROSPETTIVE FUTURE”

Circolare 26 novembre 2014 – Materia: TV

EMENDAMENTI N. 16.38 E N. 16.23 RELATIVI AL SETTORE TELEVISIVO LOCALE PRESENTATI DAL GOVERNO E DAL RELATORE NELL’AMBITO DEL DISEGNO DI LEGGE STABILITA’ 2015 ATTUALMENTE ALL’ESAME DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

Circolare 25 novembre 2014 – Materia: TV

PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE IL PIANO DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI ALLE TV LOCALI RELATIVI ALL’ANNO 2013. LA DGSCERP DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEVE ORA PROCEDERE AI RELATIVI PAGAMENTI A FAVORE DELLE TV LOCALI AVENTI TITOLO

Circolare 20 novembre 2014 – Materia: TV

LA TRASMISSIONE “ALLARME TV LOCALI”, REALIZZATA DA TV 2000, NELL’AMBITO DEL TALK SHOW “SIAMO NOI”, E’ DISPONIBILE PER LA VISUALIZZAZIONE SUL CANALE YOUTUBE DI TV 2000

Circolare 18 novembre 2014 – Materia: TV

TRASMISSIONE “ALLARME TV LOCALI”, REALIZZATA DA TV 2000, NELL’AMBITO DEL TALK SHOW “SIAMO NOI”, CHE LE IMPRESE TELEVISIVE ASSOCIATE POTRANNO LIBERAMENTE DIFFONDERE ALL’INTERNO DEI PROPRI PALINSESTI A PARTIRE DA MERCOLEDI’ 19 NOVEMBRE (E SINO AL 30 NOVEMBRE P.V.)

Circolare 13 novembre 2014 – Materia: TV

SERVIZI DEL QUOTIDIANO AVVENIRE DEL 12 E 13 NOVEMBRE 2014 SULLA PROBLEMATICA DELLA ESCLUSIONE DALLA PIANIFICAZIONE TV DELLE FREQUENZE RITENUTE INTERFERENTI CON I PAESI ESTERI CONFINANTI.

Circolare 12 novembre 2014 – Materia: TV

OGGI, 12 NOVEMBRE 2014, ALLE ORE 15.00, INTERROGAZIONE PARLAMENTARE (QUESTION TIME ALLA CAMERA), IN DIRETTA TELEVISIVA, SULL’ESCLUSIONE DALLA PIANIFICAZIONE IN MOLTE REGIONI DI NUMEROSE FREQUENZE TELEVISIVE DIGITALI TERRESTRI RITENUTE INTERFERENTI CON STAZIONI DEI PAESI ESTERI CONFINANTI

Circolare 06 novembre 2014 – Materia: TV

IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO HA AVVIATO UNA CONSULTAZIONE PUBBLICA SU UNO SCHEMA DI PROVVEDIMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DELLE MISURE COMPENSATIVE PER LE TV LOCALI RELATIVE ALLA DISMISSIONE DI CANALI IN RELAZIONE ALLA PROBLEMATICA DELLE INTERFERENZE CON I PAESI ESTERI CONFINANTI

Circolare 05 novembre 2014 – Materia: TV

INIZIATIVE PER SENSIBILIZZARE I PARLAMENTARI E LE FORZE POLITICHE E PER MANIFESTARE LA PROTESTA DI AERANTI-CORALLO RELATIVAMENTE ALLA RECENTE ESCLUSIONE DALLA PIANIFICAZIONE DELLE REGIONI FRIULI VENEZIA GIULIA, VENETO, EMILIA ROMAGNA, MARCHE, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA, PIEMONTE, LOMBARDIA, LIGURIA, TOSCANA E SICILIA DI NUMEROSE FREQUENZE TELEVISIVE DIGITALI TERRESTRI RITENUTE INTERFERENTI CON STAZIONI DEI PAESI ESTERI CONFINANTI

Circolare 28 ottobre 2014 – Materia: TV

TERMINI DI SCADENZA PER IL PAGAMENTO DEI DIRITTI AMMINISTRATIVI E DEI CONTRIBUTI ANNUALI PER LA CONCESSIONE DEI DIRITTI DI USO DELLE FREQUENZE NELLE BANDE TELEVISIVE TERRESTRI: LA SITUAZIONE AD OGGI

Circolare 20 ottobre 2014 – Materia: TV

L’AGCOM HA EMANATO LA DELIBERA N.480/14/CONS RECANTE “MODIFICA DEL PIANO NAZIONALE DI ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE PER LA RADIODIFFUSIONE TELEVISIVA IN TECNICA DIGITALE DVB-T IN ATTUAZIONE DELL’ART. 6, COMMA 8 DELLA LEGGE 21 FEBBRAIO 2014, N. 9”

Circolare 17 ottobre 2014 – Materia: TV

NORMATIVA FISCALE (COSIDDETTA “TASSA ETICA”) IN MATERIA DI PROGRAMMAZIONE RADIOTELEVISIVA INTRODOTTA DAL D.L. N. 185/2008 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 2/2009