TeleRadiofax n.05/2008 – 08 Marzo 2008

image_pdfimage_print

 Scarica il testo in formato PDF
Sommario:


GOGNE MEDIATICHE: L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI INSEDIA UN TAVOLO TECNICO

In una riunione convocata lo scorso 25 febbraio dall’Agcom, presieduta dal Presidente dell’Organo di garanzia Corrado Calabrò e alla quale hanno partecipato i vertici delle emittenti nazionali, i rappresentanti delle associazioni delle tv locali (per AERANTI-CORALLO erano presenti Marco Rossignoli, Fabrizio Berrini e Fabio Carera), l’Ordine dei giornalisti e la Federazione della stampa, si è insediato il tavolo tecnico che dovrà procedere alla stesura del codice di autoregolamentazione finalizzato a definire le corrette modalità di rappresentazione dei procedimenti giudiziari nelle trasmissioni radiotelevisive, di cui alla delibera 13/08/CSP della stessa Agcom.

Il presidente Calabrò, evidenziando l’unanime consenso raccolto dalla delibera dell’Autorità, ha sottolineato l’esigenza di procedere alla stesura di un codice di autoregolamentazione che, evitando l’esposizione a gogne mediatiche di coloro che sono sottoposti a processi giudiziari, fissi principi condivisi dagli operatori del mondo della comunicazione. Nel corso dell’incontro, sono stati presentati gli esperti nominati dall’Agcom, che dovranno procedere unitamente ai rappresentanti delle emittenti nazionali e delle associazioni delle tv locali, alla stesura del codice. Gli esperti della Agcom sono Cesare Ruperto, Giuseppe de Vergottini, Riccardo Chieppa, Mario Morcellini e Giovanni Minoli.

CONFCOMMERCIO PRESENTA DOCUMENTO PROGRAMMATICO DI PROPOSTE PER LA PROSSIMA LEGISLATURA

In una conferenza stampa tenutasi a Roma lo scorso 7 marzo, il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli ha presentato il manifesto programmatico della Confederazione “Crescere di più, crescere meglio – venti tesi per una legislatura costituente”. Il documento, predisposto con il contributo delle associazioni e federazioni che fanno parte del sistema Confcommercio (tra cui AERANTI-CORALLO), identifica venti temi sui quali la Confederazione formula proposte al prossimo Parlamento e al prossimo esecutivo. In particolare, il capitolo 16, “La riduzione del digital divide e il sistema radiotelevisivo”, realizzato con il contributo di AERANTI-CORALLO, evidenzia tra l’altro l’importanza che “il processo di transizione alla trasmissioni radiotelevisive digitali venga attuato, con pari opportunità, per tutti gli attuali operatori locali e nazionali, pubblici e privati, commerciali e comunitari, con l’obiettivo di realizzare un mercato delle trasmissioni radiotelevisive digitali effettivamente pluralistico.” Su tali premesse, vengono formulate le seguenti richieste: “prevedere norme che favoriscano la concorrenza nel settore; prevedere specifici interventi finalizzati allo sviluppo del mercato pubblicitario delle imprese radiofoniche e televisive locali; assicurare l’indipendenza e la neutralità delle rilevazioni degli indici di ascolto radiofonici e televisivi; prevedere forme di sostegno per l’innovazione tecnologica a favore delle emittenti locali, che accompagnino la delicata fase di transizione alle trasmissioni digitali e alla convergenza con le altre piattaforme, con particolare riguardo alle aree all digital; confermare il ruolo centrale dell’emittenza locale relativamente all’informazione sul territorio, con specifiche garanzie anche in merito alla diffusione di dati e servizi locali in tecnica digitale; prevedere incentivi economici, in linea con le nuove tecnologie, a favore delle imprese che devono adeguare le apparecchiature televisive per la ricezione del segnale digitale terrestre.”

RADIOTV FORUM 2008 DI AERANTI-CORALLO: UNA “DUE GIORNI” RICCA DI OPPORTUNITA’

 

Cresce l’attenzione del settore sulla terza edizione del RADIOTV FORUM di AERANTICORALLO, evento che, come già lo scorso anno, si svolgerà al Convention Center dell’Hotel Melià Roma Aurelia Antica, a Roma, nei giorni 1 e 2 luglio 2008. In aggiunta alla parte expo, dove i partecipanti potranno trovare prodotti e soluzioni per l’audio, il video e il broadcast offerte dalle maggiori aziende del settore italiane e mondiali, sono anche previsti seminari tecnici e incontri politicoistituzionali, nell’ambito dei quali verranno affrontate le problematiche del settore radiofonico e televisivo locale, satellitare e via internet. Al termine del RADIOTV FORUM di AERANTI-CORALLO si terrà inoltre, nella stessa sede, a partire dal pomeriggio del 2 luglio, per proseguire il giorno successivo, il Program Director Seminar, realizzato in collaborazione con Claudio Astorri e dedicato alle imprese radiofoniche locali. Il programma di tale incontro e le modalità di partecipazione saranno disponibili nei prossimi giorni nel sito www.radiotvforum.it, (accessibile anche attraverso il sito www.aeranticorallo.it), mentre ulteriori informazioni possono essere richieste all’indirizzo radiotvsrl@aeranticorallo.it. Il RADIOTV FORUM di AERANTICORALLO è organizzato dalla RadioTv srl; concessionaria esclusiva per gli spazi espositivi e le sponsorizzazioni è la rivista tecnica di settore Broadcast& Production, attraverso la sua casa editrice NewBay Media Italy srl.

RIUNITO IL GRUPPO TECNICO “MONITORAGGIO E SVILUPPO RETI” DEL CNID

Si è riunita lo scorso 6 marzo l’area di intervento “Monitoraggio e sviluppo reti”, coordinata dall’ing. Roberto Serafini della Rai, del CNID – Comitato nazionale Italia digitale, al fine di fornire ulteriori elaborazioni utili alla prosecuzione delle attività inerenti lo switch off televisivo. Nell’ambito della riunione, sono state discusse le problematiche relative al proseguimento dei lavori alla luce della delibera n. 53/08/CONS della Agcom, riguardante il Piano delle frequenze digitali per la Regione Sardegna. Obiettivo dei lavori – che proseguiranno in una prossima riunione, fissata per il 12 marzo, presso la sede della Fub di Roma – è quello di verificare le conseguenze dell’assegnazione delle frequenze nonché i criteri tecnici di assegnazione delle stesse, affrontando problematiche quali il preuso delle frequenze, gli interventi tecnici sugli impianti trasmittenti esistenti, il coordinamento tra gli operatori. Per AERANTI-CORALLO sono intervenuti Marco Rossignoli e Fabrizio Berrini.

L’AGCOM EMANA IL PROVVEDIMENTO SULLA PAR CONDICIO NELLA FASE SUCCESSIVA ALLA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Con delibera n. 42/08/CSP del 4 marzo 2008, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, l’Agcom ha reso note le disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità ai mezzi di informazione relative alle campagne per le elezioni politiche della Camera e del Senato fissate per i giorni 13 e 14 aprile p.v., nella fase successiva alla presentazione delle candidature. Tale delibera fa seguito alla delibera 33/08/CSP, che era riferita alla prima parte della campagna elettorale (vedi TeleRadioFax n. 4/2008 del 23 febbraio 2008). Anche questa delibera, come la precedente, disciplina, al Capo II, le trasmissioni delle emittenti locali. In particolare, vengono definite le modalità di trasmissione dei messaggi politici autogestiti a titolo gratuito (rimborsati dallo Stato attraverso le regioni) e quelle dei messaggi politici autogestiti a pagamento (disciplinati in particolare dal codice di autoregolamentazione in materia per l’emittenza locale). Infine, la delibera specifica che nei quindici giorni precedenti la data della votazione e fino alla chiusura delle operazioni di voto, è vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati, anche parziali, di sondaggi demoscopici sull’esito delle votazioni e sugli orientamenti politici e di voto degli elettori, anche se tali sondaggi sono stati effettuati in un periodo precedente a quello del divieto.
Il testo della delibera 42/08/CSP è pubblicato nel sito www.aeranticorallo.it, sezione “Normativa”, sottosezione “Normativa in materia di trasmissioni di propaganda elettorale”.

 

UN RAPPORTO SUI MEDIA 2007 IN LOMBARDIA

 

E’ stato presentato il 26 febbraio u.s. a Milano il Rapporto 2007 sui media in Lombardia; curato dal Corecom della stessa regione, in collaborazione con l’Associazione ReS, il rapporto ha realizzato una fotografia sullo stato di salute dei mezzi di comunicazione presenti nella Regione (tv, radio, carta stampata), evidenziando come la tv resti il mezzo più seguito, mentre la radio è il mezzo che registra il più elevato tasso di crescita. Al dibattito seguito alla presentazione del rapporto, introdotto dal presidente del Corecom Lombardia, Maria Luisa Sangiorgio, ha partecipato per AERANTI-CORALLO il coordinatore Marco Rossignoli, che ha sottolineato il fondamentale ruolo di informazione e di contatto con il territorio delle emittenti radiofoniche e televisive locali.

IL CORECOM FVG REALIZZA UNA GUIDA ALLA PAR CONDICIO A LIVELLO LOCALE

In un incontro tenutosi la Roma lo scorso 28 febbraio presso l’Agcom, la Conferenza nazionale dei Corecom ha presentato la guida, realizzata dal Corecom Friuli Venezia Giulia, su “Le regole della comunicazione in periodo elettorale; la par condicio a livello locale”. La guida è rivolta in particolare a tutti i soggetti che in periodo elettorale sono tenuti a conoscere e ad applicare le regole sulla par condicio. All’incontro erano presenti, tra gli altri, Franco Del Campo, Presidente del Corecom FVG, Maria Luisa Sangiorgio, Presidente della Conferenza nazionale dei Corecom, Maria Pia Caruso, dirigente dell’Ufficio di gabinetto dell’Agcom. Per AERANTI-CORALLO è intervenuto Fabrizio Berrini.

PER LA TV DIGITALE STANZIATI 54 MILIONI

E’ efficace dal 22 febbraio u.s. il DM 24 gennaio 2008 del Ministro delle Comunicazioni (in applicazione della Finanziaria) che stanzia 54,8 milioni di euro per sostenere il processo di transizione al digitale nelle Regioni italiane interessate. Il decreto, in particolare, prevede: 35 milioni di euro per l’adeguamento dell’impiantistica Rai; 10,3 milioni per le iniziative nelle aree all digital, 6,5 milioni per le attività di pianificazione, progettazione da parte della Fondazione Bordoni e per la comunicazione, nonché 3 milioni per le attività di servizio(tra cui Call Center e lettere ai cittadini) svolte da Poste italiane.

IL SAT EXPO 2008 E’ A ROMA

La 14ma edizione di Sat Expo, la manifestazione dedicata allo spazio e alle telecomunicazioni avanzate, si terrà a Roma dal 27 al 29 Marzo 2008. Oltre alla parte espositiva, dove alle tradizionali aziende del settore delle comunicazioni satellitari si affiancheranno quest’anno società del settore aerospaziale, vi è una interessante sezione convegnistica, suddivisa in una parte “istituzionale”, in una di “seminari tecnologici” e, infine, in un’area dedicata alla telemedicina. Nell’ambito della manifestazione, AERANTI-CORALLO organizza, giovedì 27 marzo, dalle ore 14.30, in Sala Niside, un incontro dal titolo “Problematiche legislative e regolamentari dei canali tv sat indipendenti”, al quale interverranno Marco Rossignoli, Luigi Bardelli e Fabrizio Berrini; al termine dell’incontro, Francesco Cataldo, di Eutelsat , illustrerà la nuova offerta di Eutelsat “9+13”. Segnaliamo inoltre che, sempre nell’ambito dei convegni e incontri organizzati a Sat Expo, si terrà la mattina di giovedì 27 marzo (dalle ore 9.30, Sala Niside) la “Conferenza 9+13” di Eutelsat, realizzata in collaborazione con la Fondazione Ugo Bordoni e la rivista Millecanali, alla quale interverrà per AERANTI-CORALLO Marco Rossignoli. Il successivo venerdì 28 marzo, (a partire dalle 9.30 e per tutta la giornata, in Sala Euphemia) si terrà il “Teleport Business Forum”, nell’ambito del quale, il pomeriggio (dalle ore 15.00) è prevista una tavola rotonda di confronto tra operatori di uplink su alcune proposte per migliorare il servizio mobile; dopo l’introduzione del Sottosegretario alle comunicazioni Luigi Vimercati, seguirà un intervento del direttore della DGPGSR del Ministero delle comunicazioni Francesco Troisi. Per AERANTI-CORALLO interverrà Fabrizio Berrini. Evidenziamo infine che, per tutta la durata della manifestazione, AERANTI -CORALLO sarà presente con un proprio spazio espositivo collocato al padiglione 7, stand n. 190. Ulteriori informazioni nonché la preregistrazione al Sat Expo 2008 si possono ottenere tramite il sito internet: www.satexpo.it

IL 13 MARZO L’ASSEMBLEA ORDINARIA DI DGTVi

Si terrà il 13 marzo p.v., alle ore 9.30 a Roma, l’assemblea ordinaria di DGTVi, l’associazione per la promozione ella tv digitale terrestre cui a d e r i s c e AERANTI -CORALLO. All’ordine del giorno è previsto tra l’altro il rinnovo del consiglio, la nomina del presidente e del segretario generale nonché il rinnovo del collegio dei sindaci e la nomina del relativo presidente.