TeleRadioFax n.13/2001 – 23 Giugno 2001

image_pdfimage_print

pdfScarica il testo in formato PDF

Sommario:


 

INSEDIATO IL NUOVO GOVERNO

■ Nei giorni scorsi, come è noto, si è insediato il nuovo Governo. Il Ministero delle Comunicazioni in precedenza soppresso e accorpato al Ministero delle attività produttive è stato nuovamente istituito con il Decreto legge 12 giugno 2001 n. 217. Inoltre con lo stesso DL sono state estese al Ministero delle Comunicazioni anche le funzioni relative all’editoria attualmente di competenza della Presidenza del Consiglio. In particolare al Ministero delle Comunicazioni sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di poste, telecomunicazioni, reti multimediali, informatica, telematica, radiodiffusione sonora e televisiva, tecnologie innovative applicate al settore delle comunicazioni, con particolare riguardo per l’editoria, ad eccezione delle funzioni e dei compiti in materia di giornali e testate periodiche politiche o di partito. AER-ANTI-CORALLO augurano buon lavoro al neo–Ministro delle Comunicazioni On. Maurizio Gasparri (45 anni, giornalista professionista, deputato di Alleanza Nazionale), ai neo-Sottosegretari alle Comunicazioni Sen. Massimo Baldini (59 anni, avvocato, senatore di Forza Italia) e Giancarlo Innocenzi (56 anni, produttore televisivo di canali satellitari; già deputato di Forza Italia). Gli auguri di AER-ANTI-CORALLO sono rivolti anche al neo-Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’editoria On. Paolo Bonaiuti (61 anni, giornalista professionista, deputato di Forza Italia) e al neo-Ministro dell’Ambiente On. Altero Matteoli (60 anni, dirigente di azienda, deputato di Alleanza Nazionale), che si occuperà, tra l’altro, di problemi dell’elettromagnetismo.

 

 

RADIOFONIA: E’ INDISPENSABILE CHE LA PIANIFICAZIONE DIGITALE PREVEDA UNA STESSA BANDA DI FREQUENZE E STESSE CARATTERISTICHE TECNICHE PER LE TRAMISSIONI DI TUTTI GLI OPERATORI

 

■ Proseguono presso l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni i lavori del Comitato per lo sviluppo dei sistemi digitali in radiofonia. Il prossimo incontro del Gruppo C del Comitato è fissato a Napoli per il 28 giugno, mentre i lavori del Gruppo A sono fissati a Roma per lo stesso giorno.
AER-ANTI-CORALLO sono assistite nei lavori del Comitato dal Dipartimento di Elettronica e Automatica dell’Università degli studi di Ancona con il quale hanno stipulato una convenzione per una attività di consulenza sulle problematiche della diffusione radiofonica in tecnica digitale. Nel documento redatto per il Gruppo C (Architettura di rete) AER-ANTI-CORALLO hanno evidenziato che dal punto di vista della pianificazione delle frequenze è sicuramente indispensabile che tutti i soggetti operanti in DAB abbiano la stessa copertura del territorio. Ne consegue che tutti i soggetti devono trasmettere dagli stessi siti, con medesime potenze e sistemi di antenna e sulla stessa banda di frequenza.
Infatti la banda L non è idonea a garantire un servizio analogo a quello effettuabile in banda III e quindi tutti i soggetti (sia locali che nazionali) devono poter operare in quest’ultima. Qualora la banda III non sia in grado di ospitare un numero di programmi coincidenti con quelli delle emittenti radiofoniche attualmente operanti in tecnica analogica (21 reti nazionali e circa 1100 emittenti locali) AER-ANTI-CORALLO ritengono necessario liberare ulteriori risorse attualmente utilizzate da altri soggetti.

 

 

INCONTRI AER-ANTI-CORALLO

 

■ Il Coordinamento AER-ANTI-CORALLO organizza i seguenti incontri durante il prossimo mese di luglio, ai quali parteciperanno Marco Rossignoli, Eugenio Porta, Luigi Bardelli, Fabrizio Berrini e Elena Porta:

 

SETTORE TELEVISIVO

 

ROMA-VENERDI’ 13 LUGLIO – ORE 10.00 Sede Nazionale CONFCOMMERCIO Piazza Gioacchino Belli n. 2 – Sala Orlando (incontro riservato alle imprese televisive delle Regioni Lazio, Umbria, Campania, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Sardegna, Sicilia);

 

BOLOGNA-LUNEDI’ 23 LUGLIO – ORE 9.30 – JOLLY HOTEL, PIAZZA XX SETTEMBRE N. 2 , nei pressi della Stazione ferroviaria (incontro riservato alle imprese televisive delle Regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche).

 

Nel corso di tali incontri con gli editori televisivi, verrà illustrato quanto segue:
– problematiche delle imprese televisive conseguenti il rilascio delle nuove concessioni e autorizzazioni;
– passaggio alle trasmissioni digitali televisive – aspetti normativi e tecnici – adempimenti da espletare;
– limiti di campo elettromagnetico.

 

SETTORE RADIOFONICO

 

ROMA-VENERDI’ 13 LUGLIO – ORE 14.30 – Sede Nazionale CONFCOMMERCIO – Piazza Gioacchino Belli n. 2 – Sala Orlando (incontro riservato alle imprese radiofoniche delle Regioni Lazio, Umbria, Campania, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Sardegna, Sicilia);

 

BOLOGNA-LUNEDI’ 23 LUGLIO ORE 14.30 – JOLLY HOTEL, PIAZZA XX SETTEMBRE N. 2, nei pressi della Stazione ferroviaria (incontro riservato alle imprese radiofoniche delle Regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche).

 

Nel corso di tali incontri con gli editori radiofonici, verrà illustrato quanto segue:
– adempimenti che le imprese radiofoniche devono espletare entro il 30 settembre per ottenere l’assenso alla prosecuzione della propria attività;
– passaggio alle trasmissioni digitali radiofoniche – aspetti normativi e tecnici – adempimenti da espletare;
– limiti di campo elettromagnetico.

 

Nel corso di tutti i suddetti incontri verrà inoltre predisposto un servizio per rispondere a tutti i quesiti delle imprese associate AER-ANTI-CORALLO.

 

 

LORENZO DEL BOCA NUOVO PRESIDENTE DELL’ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI
■ Lorenzo Del Boca, dal 1996 presidente della Federazione Nazionale della Stampa (FNSI) è il nuovo Presidente dell’Ordine dei Giornalisti. E’ stato eletto il 21 giugno. Del Boca sarà affiancato dal Segretario Vittorio Roidi, dal Vice Presidente Mimmo Falco, dal Tesoriere Michele Urbano. Del Boca è stato tra i rappresentanti della FNSI in sede di stipula del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per le imprese radiotelevisive locali sottoscritto il 3 ottobre 2000 tra AER-ANTI-CORALLO e la stessa FNSI. AER-ANTI-CORALLO esprimono le proprie felicitazioni e gli auguri di buon lavoro al Presidente Del Boca.

 

 

IMPORTANTI PRONUNCE DEL TAR LAZIO

■ Il Tar Lazio, Sez. II bis, presidente Dott. Bianchi, con una serie di ordinanze in data 7 giugno, rese nell’ambito di alcuni ricorsi di imprese radiotelevisive private avverso provvedimenti dell’ex Ministro dell’Ambiente Bordon di riduzione di potenza degli impianti ubicati in Pescara, loc. San Silvestro, accogliendo le argomentazioni difensive delle emittenti, ha disposto l’espletamento di misure tecniche in contraddittorio (in considerazione che le misurazioni sulle quali si basano gli atti impugnati sono state eseguite senza la partecipazione delle imprese), sospendendo nelle more l’esecuzione dei suddetti provvedimenti ministeriali.

 

 

IMMINENTE L’EMANAZIONE DEL DISCIPLINARE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI ASSENSO ALLA PROSECUZIONE DELL’ATTIVITA’ RADIOFONICA

■ Entro il 30 giugno il Ministero delle Comunicazioni dovrà emanare il disciplinare contenente le regole per la presentazione entro il 30 settembre, allo stesso Ministero, delle domande per ottenere l’assenso alla prosecuzione dell’attività radiofonica. La legge 66/2001, con la quale è stato convertito il DL 5/2001 prevede infatti che la prosecuzione nell’esercizio dell’attività radiofonica sia subordinato alla verifica del possesso dei seguenti requisiti:

a) se emittente di radiodiffusione sonora in ambito locale a carattere commerciale, la natura giuridica di società di persone o di capitali o di società cooperativa che impieghi almeno due dipendenti in regola con le vigenti disposizioni in materia previdenziale; b) se emittente di radiodiffusione sonora in ambito nazionale a carattere commerciale, la natura giuridica di società di capitali che impieghi almeno quindici dipendenti in regola con le vigenti disposizioni in materia previdenziale;
c) se emittente di radiodiffusione sonora a carattere comunitario, la natura giuridica di associazione riconosciuta o non riconosciuta, fondazione o cooperativa priva di scopo di lucro.
I legali rappresentanti e gli amministratori della impresa non devono aver riportato condanne irrevocabili a pena detentiva per delitto non colposo superiore a sei mesi e non devono essere stati sottoposti alle misure di prevenzione previste dalla legge 27 dicembre 1956, n.1423, e successive modificazioni, o alle misure di sicurezza previste dagli articoli 199 e seguenti del codice penale.

 

 

ASSEMBLEA ANNUALE CONFCOMMERCIO

 

■ Si svolgerà giovedì 5 luglio alle ore 10.00 a Roma nell’Aula Magna del Palazzo dei Congressi, Viale della Pittura, Roma Eur l’Assemblea Generale 2001 della Confcommercio. Frattanto il Consiglio Nazionale e la Giunta Esecutiva di Confcommercio, di cui fa parte il Coordinatore AER-ANTI-CORALLO Avv. Marco Rossignoli, si riunirà martedì 26 giugno.

 

 

AUTOREGOLAMENTAZIONE IN MATERIA DI PUBBLICITA’ RADIOTELEVISIVA DELLE BEVANDE ALCOLICHE E SUPERALCOLICHE

■ Martedì 27 giugno il Coordinamento AER-ANTI-CORALLO parteciperà a Milano presso la sede dell’UPA (Utenti Pubblicità Associati) al gruppo di lavoro tra aziende produttrici delle bevande alcoliche e superalcoliche, utenti pubblicitari, agenzie di pubblicità, concessionarie di pubblicità e mezzi, per la definizione e l’approvazione del testo delle norme di autoregolamentazione in materia di pubblicità radiotelevisiva delle bevande alcoliche e superalcoliche.
Infatti ai sensi dell’art. 13 della legge 30 marzo 2001 n. 125 entro sei mesi dall’approvazione della stessa devono essere definite le suddette norme.

 

 

CONSIGLIO NAZIONALE AER-ANTI

■ Si svolgerà giovedì 12 luglio a Roma la prima riunione del Consiglio Nazionale dell’AER-ANTI dopo la unificazione tra le due associazioni deliberata lo scorso 5 giugno.